Nessuna asta per il difensore: il Milan non cambia idea

Non si cambia idea sulla difesa. Scelta fatta: niente aste per il centrale. Ecco così chi arriverà al Milan la prossima estate

Il Milan ha blindato la difesa. Anche ieri, la squadra di Stefano Pioli, che ha mostrato i propri limiti offensivi, è riuscita a non subire gol, dal Torino. E’ la quinta volta consecutiva, la tredicesima totale in Serie A, che Mike Maignan mantiene la porta inviolata.

Maldini, Gazidis e Massara
Maldini,Gazidis e Massara (©LaPresse)

E’ evidente che da quando Pierre Kalulu è stato schierato al centro della difesa, la fase difensiva del Diavolo sia cresciuta esponenzialmente. I rossoneri non subiscono più e il francese si sta dimostrando il compagno ideale per Fikayo Tomori.

Un’intesa così importante che ha spinto alcuni tifosi a sostenere che l’acquisto del centrale, in estate, non serva. Punto di vista, questo, criticato da altri molti fans del Milan. Basta farsi un giro sui social per rendersene conto.

E’ chiaro che Paolo Maldini e Frederic Massara non si faranno influenzare da questi pareri e tireranno dritti per la loro strada. L’idea di acquistare un nuovo centrale, come vi stiamo raccontando, continua ad essere viva.

In questi giorni si continua tanto a parlare di Bremer. Il centrale brasiliano anche ieri è stato protagonista di una prestazione sontuosa. Il nome viene costantemente accostato al Milan: i rossoneri apprezzano particolarmente le caratteristiche del calciatore. Stefano Pioli, in conferenza stampa, non si è nascosto, parlando bene di Bremer.

Tutti lo vogliono, Inter e Juventus (soprattutto i nerazzurri) sono certamente le squadre in prima fila. Il Milan non ha mai preso parte ad aste e non lo farà nemmeno adesso, soprattutto dopo che il prezzo è salito a 40 milioni di euro, come sottolineato da Calciomercato.it.

Scelta fatta

Il Milan ha fatto da tempo la sua scelta e non tornerà indietro. La scelta sul difensore è stata fatta e porta il nome di Sven Botman. E’ lui il profilo identificato per rafforzare il pacchetto arretrato. E’ lui il calciatore ritenuto idoneo ad affiancare Tomori, Kalulu e Kjaer. L’affare è ormai in discesa, con un accordo già trovato con il centrale, sui tre milioni di euro netti a stagione

Si sta lavorando con forza per trovare quello con il Lille, che alla fine dovrebbe incassare una cifra vicina 30 milioni di euro. Bremer dunque resta davvero lontano per i colori rossoneri.