Cessione Milan, Maldini ammette: “C’è curiosità…”

Paolo Maldini ha parlato nel pre-partita di Inter-Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia. Il DT ha sottolineato l’importanza della gara…

Giorni burrascosi ma pieni d’adrenalina per il Milan di Pioli. Il club rossonero si appresta a vivere un finale di stagione spumeggiante, data la possibilità di giocarsi lo scudetto e anche la Coppa Italia. Proprio stasera andrà in scena la decisiva semifinale di ritorno contro la cugina Inter.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

L’andata era terminata 0-0, quindi quella odierna sarà una gara da dentro o fuori piena di pressioni ed emozioni. Nel pre-gara ha parlato ai microfoni di Mediaset Paolo Maldini, il Direttore Tecnico del Milan si è molto focalizzato sull’importanza della partita di stasera, sottolineando che può avere delle ripercussioni importanti anche per il prosieguo e fine del campionato.

La bandiera rossonera, inoltre, non poteva non fare accenno al presunto cambio di proprietà del club rossonero. Gli ultimi giorni sono stati accesi, oltre che dalle questioni di campo, anche dalla trattativa in corso tra Elliott e InvestCorp. Di seguito i temi trattati e le parole di Paolo Maldini a Mediaset:

Come si affronta la gara di stasera: “Credo con serenità. È una semifinale tra due squadre con valori molto simili, lo dimostrano il campionato e i tre derby di quest’anno. Credo che la più in forma e la più serena riuscirà ad accedere alla finale”.

Sulla recente difficoltà della squadra di andare in gol: “Non abbiamo un problema legato ai gol. Bisogna considerare la totalità. C’è stato un problema momentaneo, ma nello stesso momento abbiamo dimostrato una stabilità difensiva molto solida. Bisogna ricercare sempre l’equilibrio”.

Sulle voci di una cessione societaria: “La squadra ha accolto la notizia con curiosità, ma abbiamo troppe altre cose a cui pensare: cinque partite di campionato a e speriamo due di Coppa Italia. La differenza tra vincere e non vincere è enorme, tanti nostri giocatori questa diversità non l’hanno ancora sperimentata e credo che sia essenziale concentrarci sulle questioni del campo”.

Quanto sarebbe importante vincere per accumulare energie e forza per il campionato: “Lo è importante, anche a livello di umore, di forza, di superiorità rispetto all’altra squadra visto che siamo noi due col Napoli a contenderci lo scudetto. A livello mentale potrebbe contare davvero tanto”.