Milan, contatti per un colpo dall’Ajax: servono 35 milioni!

Dalla Spagna giunge notizia che il club rossonero ha messo gli occhi su una stella dell’Ajax di Ten Hag.

L’Ajax è una squadra storica e ha spesso messo in vetrina talenti importanti che sono diventati obiettivi di mercato di altre squadre europee. Il Milan è da un po’ che non fa compere dalle parti di Amsterdam, l’ultimo acquisto è stato Urby Emanuelson nel gennaio 2011.

Haller Tadic Ajax
L’Ajax esulta (©Ansa Foto)

In questi anni non sono mancati calciatori della squadra olandese finiti nel mirino rossonero, però nessuna operazione si è concretizzata. La più recente probabilmente è quella che riguarda Dusan Tadic, per il quale erano stati avviati dei contatti nell’estate 2021 e che poi è rimasto nei Lancieri con tanto di rinnovo.

In questi mesi, invece, si è parlato parecchio di Noussair Mazraoui. Il 24enne terzino destro ha un contratto che scade a giugno 2022 e partirà a parametro zero. L’affare non è semplice perché il suo agente è Mino Raiola e perché la concorrenza (Barcellona e Bayern Monaco) è molto forte. Difficile immaginare il suo arrivo a Milanello.

Calciomercato Milan, innesto dall’Ajax in estate?

Secondo quanto rivelato in Spagna da Todofichajes.com, il Milan starebbe valutando la possibilità di ingaggiare un altro giocatore dell’Ajax: Sebastien Haller. Il franco-ivoriano classe 1997 si è rilanciato alla grande ad Amsterdam dopo l’esperienza sottotono nel West Ham. In 61 presenze ha messo insieme la bellezza di 46 gol e anche 16 assist. Numeri decisamente importanti.

La fonte riferisce che il Milan avrebbe contattato sia l’entourage del giocatore che l’Ajax. Il costo dell’operazione è di circa 35 milioni di euro. Si tratterebbe di un investimento molto consistente e la società rossonera probabilmente lo farebbe solo nel caso di addio di Zlatan Ibrahimovic.

Sébastien Haller
Sébastien Haller, bomber dell’Ajax (©Ansa Foto)

Comunque ci riserviamo di avere qualche dubbio sull’arrivo di Haller, anche perché non è chiaro che budget sarà a disposizione per la prossima campagna acquisti estiva. Ci sono varie conferme sulla possibilità che in attacco arrivi Divock Origi a parametro zero e in tal caso bisognerà vedere se effettivamente, con la partenza di Ibra, verrà poi fatta anche una spesa per un altro centravanti.

Il Milan deve investire in più ruoli nel prossimo calciomercato e la dirigenza sarà chiamata a fare delle scelte. Anche in caso di cambio della proprietà, non ci sarà comunque libertà di spesa. Bisognerà lo stesso prestare attenzione all’equilibrio del bilancio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)