Milan, sfuma il difensore: è diretto in Spagna

Perse ormai tutte le speranze di rivedere il difensore in Italia. Il Milan (e le altre) devono cedere al fascino della Liga Spagnola

Niente da fare, non riuscirà il colpaccio al Milan di Stefano Pioli per la prossima stagione. L’acquisto era stato fiutato soprattutto dato che il calciatore in questione si libererà a parametro zero al termine di questa stagione dal suo attuale club. A quanto pare la sua prossima tappa non sarà in Italia, lo riporta il giornalista Gianluca Di Marzio.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Con la nuova annata calcistica ormai alle porte, in attesa ovviamente di concludere quella in corso al meglio, e con una proprietà che potrebbe presto cambiare e migliorare dal punto di vista economico, è normale che i tifosi del Milan si aspettino un mercato da top club per tentare di rimanere nei piani alti in Italia ma anche e soprattutto per iniziare a fare la voce grossa in Europa. Si sta parlando molto di un possibile nuovo attaccante, ma anche del centrocampista e dell’esterno offensivo.

Pare però che la priorità resti quella del difensore. Soprattutto nel caso in cui dovesse essere confermato Maldini nel ruolo di direttore nell’area tecnica con il possibile avvento di Investcorp, Botman è ancora il favorito per approdare in rossonero a partire da questa estate. E’ ancora però tutto un forse, dato che al momento la priorità è il calcio giocato e la lotta verso lo Scudetto. Botman però non è mai stato l’unico calciatore sondato dalla dirigenza. Nella lista erano presenti anche altri giocatori importanti tra cui ricordiamo, ad esempio, Bremer e Rudiger.

Proprio a riguardo di quest’ultimo, pare che i rossoneri debbano oramai fare i conti con la dura realtà- Addio sogni di gloria: secondo quanto riportato dal giornalista sportivo Gianluca Di Marzio, è ormai fatta per l’approdo di Rudiger tra le fila del Real Madrid. Il tedesco si trasferirà a costo zero dato che il suo contratto col Chelsea è in scadenza e sarebbe un grande acquisto per i blancos che lo affiancherebbero ad Alaba nel pacchetto arretrato.

Per l’ex Roma dunque pare non ci sia più nulla da fare: appare più che improbabile un suo ritorno in Italia, in particolar modo al Milan che lo aveva attenzionato negli ultimi mesi. La decisione di non inviare mai una proposta concreta all’entourage del giocatore è dettata probabilmente dall’ingaggio considerevole di Rudiger, una cifra alta che il Real in questo momento può permettersi e il Milan no. Avanti tutta con Botman, perciò.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)