Riscatto Messias: la notizia per il Crotone è ufficiale

A fine stagione può cambiare la situazione legata all’esterno: la squadra proprietaria del cartellino potrebbe accontentarsi di una cifra più bassa. Il punto

Tra alti e bassi sta volgendo al termine la stagione di Junior Messias. La favola del giocatore brasiliano ha avuto il suo picco con il gol a Madrid, contro l‘Atletico. Un gol che ha portato il Milan a sperare nella qualificazione alla fase finale di Champions League fino all’ultimo turno. Poi il sogno, come è noto, si è concluso amaramente, con i rossoneri battuti in casa dalle riserve del Liverpool.

Junior Messias
Junior Messias (©LaPresse)

Messias, però, sembrava poter spiccare il volo ma così non è stato. Il giocatore classe 1991 non è riuscito a fare quel salto di qualità, anche mentale, in cui molti speravano. La sua stagione così è stata una vera propria altalena, tra partite da dimenticare, in cui è diventato il bersaglio principale dei tifosi, a partite di buon livello come quella di ieri sera allo stadio Olimpico contro la Lazio.

La sensazione è che Junior Messias abbia fin qui, davvero, dato tutto quello che poteva. Non gli si può rimproverare nulla. La sua stagione – andando a guardare i numeri – è sicuramente migliore a quella di Brahim Diaz, Rebic e Saelemaekers. Contrariamente a quest’ultimi, il brasiliano non è di proprietà del Milan, che per acquistarlo deve versare nelle casse del Crotone 5,4 milioni di euro.

Futuro incerto

Una cifra non certo esagerata ma in questi giorni i tifosi rossoneri sognano in grande. Con InvestCorp è possibile farlo: da Marco Asensio passando per Ryad Mahrez, è evidente che i nomi che circolano sono davvero importanti. Difficile capire chi sarà il proprietario della fascia destra ma il livello sarà alto. Si vuole fare il salto di qualità e per Messias potrebbe non esserci più spazio.

In una rosa di 25, Messias potrebbe anche starci ma ogni valutazione sul riscatto verrà fatta al termine della stagione. Come detto servirebbero 5,4 milioni di euro ma la retrocessione, ufficiale, in Serie C, arrivata oggi, del Crotone, potrebbe cambiare le carte in tavola. Facile immaginare uno sconto importante per un giocatore che comunque potrebbe avere mercato in Serie A per squadre di media classifica.