Triplo colpo da sogno: il Milan pensa in grande

Tre nomi da sogno per la trequarti: un francese, uno spagnolo e un inglese. Il Milan è intenzionato a rafforzare prepotentemente il reparto offensivo

Sarà un’estate calda quella che aspetta il Milan. Il club rossonero sta per passare di mano, con Elliott e InvestCorp che hanno praticamente chiuso la trattativa.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Il nuovo Milan ripartirà con acquisti importanti come quello di Sven Botman e Divock Origi. Siamo davvero ai dettagli e appare complicato che possa saltare il banco. Come raccontato, con l’arrivo dei nuovi proprietari si proverà ad accelerare per Renato Sanches, per il quale la trattativa è viva ma non ancora chiusa.

Poi ci sarà spazio per sognare, per migliorare una trequarti che ha bisogno di forze fresche e di qualità. I nomi circolati in questi giorni sono davvero tanti. La sensazione è che ancora il Milan non abbia deciso su chi affondare il colpo.

Tre idee per il Diavolo

Secondo Sporf.com, il Milan starebbe davvero pensando in grande, tanto che il primo obiettivo sarebbe Christopher Nkunku, talento francese che si sta mettendo in mostra con la maglia del Lipsia.

La sua stagione è da incorniciare e i numeri parlano per lui: in 46 partite disputate, i gol realizzati sono trenta. Ben venti gli assist. Numeri che chiaramente hanno fatto alzare il prezzo, attraendo su di se gli interessi da parte dei top team europei. Servirà qualcosa sui 40/50 milioni di euro. Per il Milan non sarà dunque per nulla facile portarlo Italia.

Si guarda così ad altri profili. Il portale rilancia l’ipotesi Marco Asensio. L’uomo giusto, con la mentalità giusta per un Milan che ha bisogno sì di gol e assist sulla destra ma anche di tanta esperienza europea. Il suo contratto, in scadenza nel 2023, non ancora rinnovato porta a sperare che un accordo tra le parti sia davvero possibile.

Un’ultima pista, infine, porta in Inghilterra e più precisamente a Raheem Sterling che ha ammesso apertamente di essere desideroso di cambiare aria, intraprendendo una nuova avventura all’estero. Ecco perché il Milan potrebbe rappresentare un’ipotesi per il calciatore inglese, attualmente al Manchester City.