Le scelte di Pioli per la Fiorentina: il Milan è pronto

Le scelte di Stefano Pioli per la partita di domenica pomeriggio contro la Fiorentina, valevole per la trentacinquesima giornata di Serie A

Ancora un allenamento prima della partita. Per il Milan di Stefano Pioli oggi è vigilia di campionato. Domani finalmente si tornerà in campo, a San Siro. Lo stadio, con oltre 75mila tifosi, è pronto a trascinare i suoi calciatori.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il tecnico ha praticamente già scelto la formazione, con cui affronterà la Fiorentina. Un solo vero grande dubbio è legato al ruolo di trequartista. In lizza ci sono Franck Kessie e Brahim Diaz ma attenzione alla carta a sorpresa rappresentata da Rade Krunic.

L’ivoriano è dunque tornato in ballottaggio, questo perché ieri – durante l’allenamento del mattino – è arrivata la notizia più importante. Pioli ha, infatti, riabbracciato Ismael Bennacer. L’algerino, che era stato costretto a saltare il match con la Lazio, ha smaltito il guaio alla caviglia e sarà pronto a scendere in campo dal primo minuto.

Oggi sono attese conferme in merito ma non dovrebbero esserci sorprese. L’ex Empoli giocherà così insieme a Sandro Tonali, diventato ancora più beniamino dei tifosi dopo il goal dell’Olimpico, che può valere davvero una stagione.

In attacco non si toccano Rafael Leao e Olivier Giroud. Sulla destra l’ottima prestazione, contro la Lazio, spinge Junior Messias titolare.

Ma Stefano Pioli potrà contare anche su Ante Rebic e Zlatan Ibrahimovic, entrati bene contro i biancocelesti. Lo svedese, dopo aver svolto il suo solito lavoro personalizzato, ieri, è tornato ad allenarsi in gruppo. Contro la Fiorentina ci sarà ed è pronto ad una nuova staffetta con Olivier Giroud.

Nessun dubbio

Spostandoci in difesa, non ci sono davvero dubbi. Pierre Kalulu e Fikayo Tomori non si toccano. Saranno loro a giocare, al centro, davanti a Mike Maignan. Attenzione però alla situazione diffidati: entrambi i centrali lo sono, al pari di Alessio Romagnoli e Brahim Diaz.

Sugli esterni di difesa sono chiaramente pronti a giocare Davide Calabria e Theo Hernandez.

Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Messias, Kessie (Brahim Diaz), Leao; Giroud