Raiola, l’annuncio della famiglia: “Mino è scomparso”

Ad un giorno dalla falsa notizia, Mino Raiola è morto per davvero. A comunicarlo è stata la famiglia sui social…

Dopo la falsa notizia circolata nella giornata di ieri, oggi è arrivata purtroppo quella vera. Mino Raiola è deceduto. A darne comunicazione è stata la famiglia sui social, che ha sottolineato il grande impegno dell’agente portato avanti nel mondo del calcio.

Mino Raiola
Mino Raiola (©LaPresse)

Come risaputo, nonostante la falsa notizia, Mino versava in gravissime condizioni di salute. Il suo tweet a smentire la morte aveva dato un sospiro di sollievo, ma oggi il super agente non ce l’ha fatta. Aveva 54 anni. Di seguito il comunicato della famiglia sui social:

Con infinito dolore annunciamo la scomparsa di
Mino, il più straordinario procuratore di sempre.
Mino ha lottato fino all’ultimo istante con tutte le
sue forze proprio come faceva per difendere i
calciatori. E ancora una volta ci ha resi orgogliosi
di lui, senza nemmeno rendersene conto.
Mino è stato parte delle vite di tanti calciatori e ha
scritto un capitolo indelebile della storia del calcio
moderno.
Ci mancherà per sempre e il suo progetto di
rendere il mondo del calcio un posto migliore per i
calciatori sarà portato avanti con la stessa
passione.
Ringraziamo di cuore coloro che gli sono stati
vicini e chiediamo a tutti di rispettare la privacy di
familiari e amici in questo momento di grande
dolore.

The Raiola Family