Leao: “Il mio momento più bello da quando gioco. Inter? Guardiamo il nostro”

Le parole di Rafael Leao nel post-partita di Milan-Fiorentina. Il portoghese è l’uomo della gara, della vittoria! Suo il gol che ha sancito il risultato…

Vittoria bella, emozionante, meritata! Il Milan ha battuto per 1-0 la Fiorentina in una gara bloccata sino all’82’. I rossoneri hanno condotto una gara sontuosa, dal punto di vista del gioco e del possesso. Un pò meno lucidi sotto porta, come spesso capita, ma sono state davvero tante le occasioni per andare in gol.

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Alla fine l’ha risolta Rafael Leao, complice un errore del portiere della Viola, Terracciano. Una rete che scatenato un urlo liberatorio, di fiducia e coraggio. Il portoghese, dopo aver recuperato palla, si è portato in area avversaria e dopo aver saltato un difensore ha calciato in porta.

È inevitabilmente lui l’uomo partita. E come i grandi protagonisti ha rappresentato lui la squadra nel post-partita, facendosi intervistare ai microfoni di DAZN. Tanta, tantissima gioia nelle sue espressioni e nelle sue parole. Di seguito i temi e le dichiarazioni dell’attaccante del Milan:

Sul gol e sulla partita: È il momento più bello da quando gioco, la cosa più importante sono i 3 punti. Abbiamo creato tanto, era arrivata un po’ d’ansia. La mia squadra ha fatto un lavoro fantastico. Questa era una finale, adesso mancano altre 3 finali”.

Sull’esultanza tranquilla: Si prende tanta ansia, poi resta il nervosismo. L’esultanza vede un cuore per la mia famiglia, per la mia squadra, per i tifosi. Sono molto carico, molto felice”.

Sul finale di stagione: C’è un ansia buona perchè siamo in un momento fantastico. Dobbiamo stare tutti uniti, insieme ai nostri tifosi, per raggiungere il nostro obiettivo”. 

Cosa aiuta la squadra: Noi cerchiamo di fare quello che ci dice il mister. Ma a volte la voglia di vincere, la voglia di aiutare il compagno”. 

Se guarderanno l’Inter contro l’Udinese: No noi guardiamo sempre e solo il nostro”.