“Champions decisiva”, il messaggio inaspettato dalla Francia

Il centrocampista tanto gradito al Milan è tornato a parlare del suo futuro. La sua dichiarazione non è però molto positiva in tema mercato..

Il Milan si appresta a concludere una stagione che può riservare grandi sorprese. Lo scudetto è distante soltanto tre partite, ma bisognerà vincerle tutte per realizzare il grande sogno. La squadra è comunque molto motivata in vista del termine, ancor di più dopo l’emozionante vittoria a San Siro contro la Fiorentina.

Francia Under 21
Francia Under21 (©LaPresse)

 

Contemporaneamente, il club rossonero è impegnatissimo sul cambio di proprietà. Ormai da settimane si fatica a parlare d’altro, con InvestCorp pronta a prendere il comando del Diavolo. Il fondo del Bahrein, con Alardhi, ha accesso un grande clima di ottimismo nell’ambiente rossonero.

Si prospettano anni floridi per il Milan, sia dal punto di vista economico che dei risultati. Già, perchè il primo obiettivo di InvestCorp è quello di riportare il Diavolo a competere nei più prestigiosi palcoscenici. Affinchè ciò accada è assolutamente necessario ritoccare in maniera sostanziale la rosa a disposizione di Stefano Pioli.

Ed è proprio in tema mercato che i media più affermati hanno cominciato a fare previsioni importanti. Secondo le ultime indiscrezioni, con gli arabi al comando saranno maggiori gli investimenti per rinforzare una rosa già dalle solide basi. I nomi accostati al Milan per il mercato estivo sono tutti importanti e di gran blasone.

Da Marco Asensio a Christopher Nkunku, ma anche Riyad Mahrez, Jonathan David e altri. A proposito di centrocampisti, con il Milan chiamato a sostituire con qualità Franck Kessie, oltre a Renato Sanches, un altro grande nome è stato accostato al Diavolo.

Milan, il centrocampista si allontana: “Potrei rimanere”

Qualche settimana fa, la Gazzetta dello Sport ha fatto un nome molto importante per il centrocampo del Milan. Ovvero Aurelien Tchouameni. Il giocatore del Monaco è un vero fiore all’occhiello della Francia dei giovani. Un talento che gioca già da veterano e che non a caso è finito nel mirino dei più grandi club d’Europa. Real Madrid, Manchester City e Paris Saint Germain sono soltanto alcune delle big interessate a Tchouameni.

In Italia, oltre al Milan, anche la Juventus è tra le candidate ad accaparrarsi il cartellino del classe 2000. Oggi, però, Aurelien è tornato a parlare del suo futuro, dichiarandosi aperto alla possibilità di rimanere a Monaco. La sua squadra è infatti perfettamente in corsa per un posto nella Champions League della prossima stagione. Con ancora due anni di contratto, Tchouameni non ha escluso la possibilità di rimanere nel club che lo ha reso noto a tutto il mondo.

Queste le sue dichiarazioni in merito:

Adesso ho un contratto fino al 2024, con opzione fino al 2025. Vedremo cosa riserverà il mio futuro. Durante le finestre di trasferimento può succedere di tutto. Prima andrò in vacanza, poi vedremo cosa succederà. L’eliminazione nel turno preliminare contro lo Shakhtar mi è rimasta in gola. Giocare in Champions League con il Monaco non mi dispiacerebbe. Potrei rimanere e giocare con la mia squadra questa grande chance