Il Barcellona non lo riscatta: il Milan può approfittarne

Per i rossoneri potrebbe svilupparsi una buona opportunità di mercato direttamente dalla Premier League: il calciatore difficilmente rimarrà in Spagna

E’ ormai risaputo che il Milan sia alla ricerca di un esterno d’attacco in vista della prossima stagione, in cui i rossoneri non potranno assolutamente accontentarsi e anzi, dovranno dare continuità ad un progetto che procede a gonfie vele. Pioli però ha un problema nel reparto offensivo abbastanza ovvio agli occhi di tutti e bisogna rimediare.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Maldini e Massara sono consapevoli di questo e hanno già iniziato a valutare diverse opzioni in quel ruolo. Sui vari media si parla spesso del difensore, del centrocampista e dell’attaccante, ma è anche sulla trequarti che va rivisto qualcosa. In primis va capito che intenzione ha la società con Brahim Diaz: il giocatore di proprietà del Real Madrid verrà tenuto un altro anno, si cercherà subito di riscattarlo oppure tornerà al Real Madrid? Altra situazione in bilico è quella riguardante Junior Messias, per cui il problema è molto simile. Il brasiliano è in prestito con diritto di riscatto dal Crotone, ma la sua permanenza a Milano non è per niente scontata.

Proprio nella posizione di Messias, quella dell’esterno destro, Pioli ha avuto diversi problemi in questa stagione. Il tecnico emiliano non è riuscito mai a trovare un giocatore affidabile e in grado di giocare con costanza in quel ruolo. Dallo stesso Messias a Saelemaekers, passando per Castillejo che strada facendo ha trovato sempre meno spazio. Nell’ultima partita giocata contro la Fiorentina, addirittura Pioli nel secondo tempo non ha giocato con nessuno di questi tre ma ha spostato Leao sulla fascia destra con Rebic a sinistra.

Torna in Premier e poi sarà ceduto: il velocissimo esterno può interessare al Milan

Per tutti i motivi elencati in precedenza è inevitabile che il Milan debba fare qualcosa in quell’esatta posizione. Una possibilità può aprirsi dall’asse anglo spagnolo. Al momento infatti il Barcellona deve prendere una decisione per quanto riguarda l’esterno Adama Traorè, di proprietà del Wolwerhampton.

Traorè al momento è in blaugrana con la formula del prestito con diritto di riscatto, ma pare che Xavi non sia intenzionato a riscattarlo alla modica cifra di 30 milioni di euro. Probabile dunque che lo spagnolo torni al mittente in Premier League per poi essere ceduto nuovamente ed in maniera definitiva. Potrebbe essere una opzione per il Milan, con Pioli che lo metterebbe in condizione di sfruttare al meglio la sua arma migliore che è la velocità. Resta però il problema di un prezzo del cartellino davvero alto per un giocatore sì forte ma che ancora non è riuscito ad esprimersi al meglio in ambito internazionale.