Ostacolo Verona: Caprari avverte il Milan

Le parole di Caprari in vista di Verona-Milan. L’attaccante ha voglia di fermare i rossoneri. Ecco cosa pensa della lotta scudetto. Le sue dichiarazioni

Testa al Verona. Ancora tre partite prima di chiudere la stagione. Il primo ostacolo verso il trionfo è la squadra di Tudor. I gialloblu sono la vera grande rivelazione del campionato.

Sono davvero diversi i giocatori che si sono messi in mostra in questi mesi: in difesa spicca la crescita di Casale. A centrocampo quella di Tameze e Ilic. Ma le insidie maggiori arriveranno dall’attacco dove il tridente Barak, Caprari e Simeone sta davvero facendo benissimo.

Caprari
Caprari (©LaPresse)

La sorpresa più grande è rappresentata dall’italiano, che dopo aver girato tante squadre in provincia sembra aver trovato, finalmente, la sua dimensione. Il giocatore, intervistato da La Gazzetta dello Sport, avverte il Milan: “Conosco la fatal Verona, non ne abbiamo parlato ma ho letto qualcosa. Non fa differenza: come a Cagliari, andiamo in campo per vincere tutte le partite, non ci interessa il discorso salvezza o scudetto. Abbiamo il nostro obiettivo ed è giusto giocare sempre per vincere”.

Qualità per vincere

L’Inter fa il tifo per il Verona – “Il mio Instagram è intasato da tifosi nerazzurri in questo momento – prosegue Caprari -. Ripeto, cercheremo di vincere perché abbiamo il record di punti e gol da inseguire”.

Match a viso aperto – “Sarà spettacolare, loro hanno grande qualità ma il Verona ha dimostrato che se sta al 100% è fastidioso per tutti e possiamo fare risultato anche con loro, perché oltre a ritmo e aggressività, anche noi abbiamo qualità”.

Lotta scudetto – “Per come ha giocato questo campionato, se lo merita il Milan , anche se credo che la squadra più forte sia l’ Inter. Ha sbagliato la partita a Bologna e ora è dura”.