Dalla Spagna: “Pioli lo vuole”, ma servono almeno 50 milioni

Il Milan continua a sondare il terreno per il giovane italiano, che potrebbe rappresentare il colpaccio dell’estate di mercato.

La vicenda societaria in casa Milan sembra essersi leggermente complicata. Chi era certo dell’approdo del fondo Investcorp alla guida del club deve per il momento frenare gli entusiasmi.

Pioli, Massara e Maldini
Pioli, Massara e Maldini (©LaPresse)

Si parla insistentemente da ore dell’inserimento di un altro fondo, interessato alle quote di maggioranza del Milan e ben conosciuto da Elliott. Ovvero RedBird Capital, società americana che gestisce diversi asset.

Il Milan vuole comunque assicurarsi di essere governato da un fondo ricco e che abbia in mente progetti a lungo termine. Ma soprattutto che possa investire cifre importanti sul mercato, anche in prospettiva immediata e nel futuro più prossimo. Nel frattempo i dirigenti continuano a seguire profili, più o meno costosi, per la sessione estiva 2022.

Il Milan prepara l’offerta

C’è dunque chi sogna budget ultra milionari già nei prossimi mesi a disposizione del Milan, e di conseguenza obiettivi di mercato concreti e di grande spessore. Tra i ruoli da rinforzare, ad esempio, c’è la trequarti offensiva.

Stefano Pioli ha bisogno di un calciatore che possa far fare il salto di qualità al Milan, che è primo in classifica con merito ma spesso pecca troppo di lucidità e concretezza in fase conclusiva. Gente come Brahim Diaz o Messias non ha convinto in questa stagione e potrebbe servire un colpo importante.

Dalla Spagna intanto sono sicuri: i portale Todofichajes.com conferma come il Milan sia realmente interessato a Nicolò Zaniolo. Il giovane talento della Roma è un obiettivo chiaro, richiesto in prima persona da Pioli. Il tecnico rossonero lo potrebbe sfruttare sia come fantasista puro che come esterno offensivo, provando a riportarlo sui binari giusti.

zaniolo
Nicolò Zaniolo (©LaPresse)

Il classe ’99 non è un obiettivo così assurdo. La Roma è ancora indecisa se puntare forte su di lui, rinnovandogli il contratto a cifre di lusso, oppure se cederlo a due anni dalla scadenza, con la possibilità di richiedere cifre elevate. La valutazione è di 50-60 milioni di euro, somma che il Milan con l’eventuale nuova proprietà dovrebbe poter spendere.

La sicura qualificazione alla Champions League del Milan potrebbe rappresentare uno stimolo per Zaniolo, che ha un passato nel vivaio dell’Inter ma ciò non influenzerebbe le scelte future. Sembra invece uscita, per ora, dalla corsa la Juventus. Per sostituire Dybala è possibile che la società bianconera si tuffi su una tipologia di rinforzo diversa dal 23enne romanista.