“Il Milan si è mosso prima degli altri”, colpo dalla Serie A!

Rossoneri ancora colpiti dalla prestazione del giovane calciatore di Serie A. Tanti club interessati a lui, ma il Milan potrebbe essere in vantaggio

Continua a muoversi la dirigenza rossonera, nonostante le trattative per la cessione del club, per quanto riguarda il calciomercato. Maldini e Massara sono molto attivi in questi ultimi giorni, anche se in realtà per tutto l’arco della stagione hanno seguito e monitorato diversi profili in vista della prossima stagione calcistica che dovrà vedere assolutamente il Milan protagonista.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Quest’ultimo aspetto è inevitabile, sia perché i rossoneri hanno fatto un campionato ai vertici della classifica ma anche perché con il probabile subentro di una tra RedBird e Investcorp il mercato si preannuncia scoppiettante. Da questo punto di vista il duo dirigenziale è sempre attento alle possibilità che offre il mercato e valutano come sempre profili giovani e di prospettiva, con la speranza di riuscire a prendere anche qualche giocatore esperto e già pronto per una competizione sicuramente più impegnativa come la Champions League.

Fatto sta che ai rossoneri da tempo piace un calciatore giovane che milita già in Serie A, e per questo motivo non avrebbe bisogno di un periodo di ambientamento come succede spesso a chi arriva dai campionati esteri. Parliamo di un ragazzo molto promettente e che attualmente è tesserato presso una società da sempre ricca di talenti sfornati e che spesso e volentieri ha fatto affari con il Milan. Basti pensare ad un centrocampista diventato un pilastro rossonero come Ismael Bennacer

Dall’Empoli al Milan: priorità a Maldini, ecco il suo piano

Anche ieri il Milan è rimasto impressionato dalla prestazione di Kristjan Asllani. Il centrocampista dell’Empoli è stato protagonista di un’ottima partita contro l’Inter, siglando anche la rete del momentaneo 0-2 empolese a San Siro con un inserimento perfetto alle spalle della difesa nerazzurra. Proprio gli inserimenti sono l’arma in più di Asllani, giocatore che ama l’imprevedibilità.

Su di lui gli occhi di diversi club, non solo in Italia. Pare però che il Milan si sia mosso prima di tutti per cercare di strappare il calciatore alla folta concorrenza e a confermare questa ipotesi ci ha pensato il noto giornalista sportivo Alfredo Pedullà“E’ stato direttamente Maldini a chiamare l’Empoli prima di qualunque altro dirigente in Italia per quanto riguarda Asllani. La strategia del direttore è quella di acquistarlo e lasciarlo in prestito lì per un’altra stagione. E’ questa la mossa che può fare la differenza“.

Se tutto questo fosse confermato, potrebbe trattarsi di un colpo “alla Adli”: stessa formula, col calciatore lasciato un altro anno in prestito alla squadra in cui milita adesso. Dunque il Milan abbraccerà sicuramente Adli al termine di questa stagione, e tra un anno esatto potrebbe fare la stessa cosa con Asllani.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)