Lukaku, lo scenario è clamoroso: l’affare che lo libera dal Chelsea

La mossa del Chelsea può alimentare nuove voci e speranze di calciomercato. Anche per quanto riguarda il futuro Milan che verrà.

Non appena terminerà il campionato di Serie A 2021-2022, con la speranza da parte dei tifosi del Milan di festeggiare qualcosa di grande, ci si getterà su questioni meno di campo.

Lukaku
Romelu Lukaku (©LaPresse)

Il Milan stesso è infatti vicino ad una svolta societaria. Pare che entro l’inizio dell’estate il club passerà di mano: Elliott Management è pronto a cedere le quote di maggioranza ad un fondo di maggior prospettiva e dagli investimenti onerosi. Il duello è tra gli arabi di Investcorp e l’outsider americano, ovvero RedBird Capital.

In attesa di capire se il Milan finirà in mani mediorientali o statunitensi, si vocifera di un mercato estivo 2022 da grande club. Investimenti importanti e budget ultramilionario, per potenziare una squadra già forte. Il primo colpo? Secondo molti sarà in attacco, dove serve un grande nome per rimpiazzare il 41enne Ibrahimovic.

Il Chelsea vuole il giovane francese: Lukaku torna in Italia?

Un nome che potrebbe far impazzire i tifosi del Milan, e che ha dato già prova di essere devastante in Serie A, è quello di Romelu Lukaku. Al momento l’idea di un trasferimento del gigante belga in rossonero appare impossibile, ma proprio con il futuro cambio di proprietà potrebbe diventare una soluzione concreta.

Due i motivi per cui il Chelsea potrebbe privarsi di ‘Big Rom’ a fine stagione. Il primo è lo scarso rendimento di Lukaku, soprattutto in base all’affinità con il gioco chiesto dal tecnico Tuchel. L’ex interista non è riuscito ad imporsi, nonostante i 14 gol segnati in stagione. Un investimento che i Blues potrebbero in qualche modo bocciare aprendo alla cessione, forse pure in prestito.

Il secondo è una novità. Secondo il tabloid The Sun, il Chelsea sarebbe molto interessato all’acquisto di Christopher Nkunku, attaccante tuttofare del Lipsia. Il giovane francese è il colpo ideale secondo Tuchel, pronto a strapparlo alla concorrenza del Manchester United.

nkunku
Christopher Nkunku (©LaPresse)

Per arrivare a Nkunku in estate, gli inglesi che hanno da poco cambiato proprietà sarebbero disposti dunque a sacrificare Lukaku. Ovvero l’attaccante meno avvezzo alle direttive di Tuchel, che invece ha promosso come elementi utili i vari Werner, Havertz, Pulisic e Hudson-Odoi.

Una notizia che fa drizzare le antenne al Milan, il quale si ritroverebbe in corsa per Lukaku come alternativa a Giroud e Ibrahimovic. Un affare per il momento soltanto ipotetico, ma che sarebbe totalmente gratificante soprattutto per la reazione dei rivali interisti.