Milan, pronto un ritorno: di nuovo rossonero dopo una stagione da protagonista

Il Milan potrebbe riabbracciare un calciatore che ha già vestito la maglia del diavolo qualche stagione fa. Si tratterebbe di un ritorno a sorpresa

Diverse incognite per la prossima stagione del Milan. Tra arrivi e partenze, la rosa di sicuro non sarà stravolta ma subirà qualche modifica. La speranza e l’obiettivo è quello di apportare maggior qualità alla squadra, ma anche eventuali riserve importanti servono per creare un gruppo compatto e forte anche con le “seconde scelte”.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Quanti dubbi per il Milan del prossimo anno. Una stagione, quella attuale, che ancora deve dare i suoi verdetti ma nonostante questo la dirigenza rossonera è già al lavoro per l’annata che verrà. Inevitabile questo se si vuole ambire a qualcosa di importante, non solo nel territorio italiano ma anche in ambito europeo. Da Botman a Renato Sanches, passando per Adli e Pobega che faranno ritorno a Milanello a fine giugno rientrando rispettivamente da Bordeaux e Torino.

Diversi i movimenti in uscita anche, tra cui ricordiamo Kessie e forse Romagnoli, che ancora non ha deciso insieme al suo agente se rinnovare con il Milan o se cominciare una nuova tappa della sua carriera rimanendo però sempre in Italia. Insomma, tanti dubbi, tante perplessità, al momento poche certezze. Inevitabile però che sia così, anche perché la sessione estiva del calciomercato non è ancora cominciata e la stagione attuale può regalare ancora tante emozioni nonostante manchino solamente due giornate al termine della Serie A.

Il ritorno tra i pali: Tatarusanu può salutare

In porta c’è la sicurezza Mike Maignan. Magic Mike è arrivato la scorsa estate e si è preso subito il Milan diventando un idolo della tifoseria. C’è stato però un periodo in cui si è infortunato seriamente ed è stato costretto addirittura all’intervento chirurgico al polso. In quel lasso di tempo tra i pali ci è andato il secondo portiere rossonero, Ciprian Tatarusanu che ben si è distinto soprattutto nel derby d’andata contro l’Inter in cui neutralizzò un calcio di rigore a Lautaro Martinez.

Sembrerebbe però che Tatarusanu abbia voglia di giocare con più continuità e dunque potrebbe lasciare il Milan a fine stagione. Al suo posto Maldini e Massara iniziano a valutare quello che sarebbe un ritorno a Milanello, per il portiere brasiliano Gabriel. Arrivato in rossonero nel 2012, non ha mai inciso. Al suo posto giocava titolare Christian Abbiati. Diverse esperienza in prestito tra A e B, quest’anno una stagione da protagonista con il Lecce con cui ha concluso il campionato al primo posto e con la porta meno battuta in cadetteria. Vedremo se l’indiscrezione sarà confermata, nel frattempo la dirigenza continua a lavorare senza freni.