Milan-Atalanta, probabili formazioni: doppio ballottaggio, Pioli sorprende tutti

Le ultimissime news sulle formazioni di Milan ed Atalanta, a poche ore ormai dal fischio d’inizio di una partita a dir poco determinante.

Attesa massima, enorme, per quella che diventa inevitabilmente la partita dell’anno. Milan-Atalanta vedrà un San Siro pieno, quasi vestito a festa, ma senza anticipare caroselli vari.

esultanza Milan
Il Milan esulta a Verona (©LaPresse)

Ci si gioca lo Scudetto, in attesa anche del risultato dei rivali dell’Inter sul campo del Cagliari. Forse l’ultimissimo ostacolo di rilievo per i ragazzi di mister Pioli, prima del rettilineo conclusivo.

Ovviamente il tecnico schiererà oggi pomeriggio (ore 18 in punto) la migliore formazione possibile. Le scelte sembrano fatte, anche con un pizzico di sorpresa: chi si aspettava un Milan all’assalto e con uno schieramento offensivo per chiudere subito la pratica Atalanta deve invece ricredersi.

La formazione del Milan

La sorpresa, secondo le previsioni della Gazzetta dello Sport, è che non vi sono sorprese o cambiamenti rispetto alla scorsa settimana. Pioli vuole confermare l’undici titolare che ha battuto il Verona, per non rompere certi equilibri visti ed ammirati nelle ultime uscite.

Il suo Milan si presenterà a San Siro al gran completo, con il solo Kjaer ancora ai box. In porta confermatissimo Maignan, difesa a quattro con Calabria e Theo Hernandez sulle corsie laterali ed il tandem ormai intoccabile Kalulu-Tomori al centro. La mediana sarà ancora composta da Kessie e dall’implacabile Tonali.

Doppio ballottaggio sulla trequarti: dando per scontata la presenza di Leao a sinistra, c’è bagarre a destra tra Messias e Saelemaekers ed al centro con Krunic favorito su Bennacer e Brahim Diaz. Pioli dovrebbe scegliere il belga ed il bosniaco, proprio come a Verona. In attacco infine spazio al solito Giroud.

L’undici titolare del Milan(4-2-3-1) Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, T. Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Krunic, R. Leao; Giroud.

La formazione dell’Atalanta

Come anticipato in settimana, l’Atalanta cambierà pelle per bloccare i punti di forza del Milan. Gian Piero Gasperini punterà sulla difesa a quattro, rinforzando le fasce e giocando a specchio con i rossoneri. Anche gli orobici hanno un obiettivo, l’Europa League, da perseguire a tutti i costi.

Hateboer e Zappacosta sulla fascia destra cercheranno di arginare le folate di Theo Hernandez e Leao, mentre a sinistra toccherà a Maehle e Boga dar fastidio agli esterni opposti del Milan. In attacco Muriel ha più chance dal 1′ minuto del rientrante Zapata.

L’undici titolare dell’Atalanta(4-2-3-1) Musso; Hateboer, Djimsiti, Palomino, Maehle; De Roon, Freuler; Zappacosta, Koopmeiners, Boga; Muriel. 

foto Gazzetta dello Sport