Addio all’attaccante, un obiettivo del Milan come sostituto

Si continua a lavorare in previsione futura in casa Milan. Tanti nomi sulla lista dei desideri, ma bisogna fare i conti anche con altri top club

L’obiettivo principale del Milan, al momento, è risaputo. Inutile stare a ribadirlo. Tuttavia la dirigenza rossonera è costantemente al lavoro anche in vista della prossima stagione calcistica. Lo è attraverso le trattative di calciomercato, una sessione che ufficialmente prenderà il via nell’estate che verrà ma le voci girano durante tutto l’anno.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Da mesi, ad esempio, si parla di Sven Botman. Il difensore del Lille sembra ormai ad un passo dal vestire la maglia del diavolo nella prossima stagione. Prenderà il posto del partente Alessio Romagnoli e andrà a comporre un pacchetto difensivo davvero di grande qualità assieme a Tomori, Kalulu, senza dimenticare Kjaer. Si passa poi a centrocampo, con Renato Sanches (sempre dal Lille) in pole per sostituire Franck Kessie, in procinto di passare al Barcellona a parametro zero. Ci sono inoltre tante altre voci per il reparto offensivo, tra Marco Asensio, Berardi. Insomma, la lista è davvero lunga ma poi bisognerà vedere se concretamente si riuscirà a fare qualcosa di importante.

Fatto sta che sognare non costa nulla e lo stanno facendo soprattutto i tifosi del Milan. Sia per quanto riguarda il finale di questo campionato, dato che manca un punto ad uno Scudetto che manca da undici anni, sia per la prossima sessione di mercato. Improbabile che Elliott rimanga, con il fondo americando pronto a vendere ad uno tra RedBird e Investcorp. Tuttavia la dirigenza composta da Maldini e Massara dovrebbe rimanere al proprio posto portando avanti così un progetto che sta dando i suoi frutti. E se si può sognare, lo si può fare anche in grande. Uno di questi sogni riguarda l’attacco.

Gabriel Jesus, non c’è solo l’interesse del Milan: può essere il dopo Suarez

Tra i desideri dei rossoneri c’è anche la punta Gabriel Jesus, in forza attualmente al Manchester City. E’ stato un punto fisso delle ultime stagioni con Guardiola, ma ultimamente sembra essere finito fuori dai radar principali del tecnico spagnolo. Su di lui si sono fiondati diversi top club europei e c’è anche il Milan, anche se un ‘offerta concreta vera e propria ancora non è stata messa sul piatto. Chiaro che ci voglia un importante investimento economico.

Ma attenzione perché presto potrebbe esserci l’affondo deciso dell’Atletico Madrid, alla ricerca di un attaccante che possa sostituire al meglio il partente Luis Suarez. A riportare la notizia è il sito footmercato.net. Nonostante il contratto del brasiliano scada nel 2023, la cifra richiesta al momento dai citizens è comunque altissima: 50 milioni di euro.