Milan, l’allenatore ha perso le speranze: “Lo perderemo”

Il tecnico in conferenza stampa si è mostrato pessimista sul possibile riscatto del calciatore

Siamo arrivati a fine maggio e da lunedì anche il campionato sarà terminato. Ecco quindi che si inizia a lavorare sulle tante questioni di mercato, e per prima cosa quelle relative ai giocatori in prestito.

Torino
Torino (©LaPresse)

Molti calciatori faranno infatti ritorno alla società di appartenenza dopo l’esperienza in prestito e anche il Milan si prepara ad accogliere diversi elementi alla base. La speranza è che i prestiti siano serviti ai ragazzi per maturare e migliorare sotto vari punti di vista. Alcuni verranno riscattati e frutteranno qualcosa per le casse del club, mentre altri si riaggregheranno alla rosa di Stefano Pioli. Il tecnico emiliano in estate valuterà se sono pronti per far parte della squadra o se dovranno fare nuovamente le valigie.

Chi tornerà in rossonero è quasi sicuramente Tommaso Pobega. Il centrocampista classe ’99 ha disputato una buona stagione con il Torino sotto la guida di Ivan Juric, collezionando 32 presenze e 4 gol in campionato. Dopo la parentesi della passata stagione allo Spezia, anch’essa positiva, il 22 enne si è ulteriormente migliorato in questa esperienza con la maglia granata.

Juric è convinto: Pobega tornerà al Milan

Nei mesi scorsi si è parlato molto di tentativi del Toro di provare a tenerlo, magari ottenendo il suo cartellino nell’ambito di qualche operazione di mercato con il Diavolo. Tuttavia, le parole di Juric oggi nella conferenza stampa di viglia al match contro la Roma non lasciano buone speranze ai suoi tifosi. Queste le dichiarazioni dell’allenatore in merito: Perderemo Pobega, e Mandragora è nella stessa situazione: sono giocatori di altre società e non si sa mai cosa può succedere”.

Juric ha aggiunto: “Per ora non abbiamo riscattato nessuno dei due, quindi se vogliamo due giocatori come loro li dovremo andare a comprare. Certe cose si potevano affrontare prima. Negli ultimi anni abbiamo fatto delle scelte non giuste e le stiamo pagando. Ora guardiamo avanti, non partiremo da zero”.

Poco ottimismo anche per Bremer e Belotti nelle parole successive di Juric, che probabilmente si attende una mezza rivoluzione in estate. Il Milan quindi ritroverà Pobega e sceglierà in seguito se trattenerlo e inserirlo nel roster dei centrocampisti, con Tonali, Bennacer e un probabile nuovo acquisto (Renato Sanches?).