Addio confermato: “Una leggenda”, firmerà con il Milan

Il giocatore si legherà molto presto al Milan. Oggi il suo attuale allenatore lo ha salutato pubblicamente augurandogli il meglio…

Il Milan, con netto anticipo, si prepara a chiudere i primi tre colpi del calciomercato estivo. Già, perchè sembra proprio che gli accordi siano ormai ad un passo per Sven Botman, Divock Origi e Renato Sanches. Un difensore, un attaccante e un centrocampista.

Anfield
Anfield (©LaPresse)

Non potrebbe esserci modo migliore per iniziare la sessione delle compravendite. Tre colpi di assoluto livello, e che arriveranno per tappare quei vuoti lasciati da Franck Kessie, e assai probabilmente da Alessio Romagnoli e Zlatan Ibrahimovic. Il mercato del Milan non si fermerà di certo qui, ma chi ben comincia è a meta dell’opera!

Dei tre sopracitati, è Divock Origi quello più vicino. Il belga ha accettato di recente l’offerta rossonera, rifiutando le altre tante proposte provenienti da diversi club d’Europa. Origi non ha mai avuto dubbi. La sua intenzione è sempre stata quella di legarsi ai colori rossoneri, e aspettava soltanto che l’offerta del Milan potesse convincerlo del tutto.

Come riportato ieri da The Athletic, l’accordo tra le parti è stato definitivamente raggiunto. Divock ha accettato un quadriennale a 3,5 milioni di euro più eventuali bonus per trasferirsi a Milano. Le visite mediche e la firma sul contratto sono state programmate dopo il 28 maggio, giorno nel quale il Liverpool disputerà la finale di Champions League contro il Real Madrid.

Bisognerà quindi attendere qualche altro giorno per l’ufficialità, nel frattempo però, Klopp ha salutato già il suo giocatore.

Klopp: “Sarà sempre una leggenda del Liverpool”

Jurgen Klopp ha sempre dedicato parole di stima e apprezzamento a Divock Origi. L’allenatore è ben consapevole che il belga cambierà a breve casacca, e da suo grande estimatore gli ha voluto augurare il meglio, sia per questo finale di stagione che per il suo prossimo futuro.

origi
Divock Origi (©LaPresse)

Intervenuto nella conferenza stampa pre Liverpool-Wolverhampton, Klopp ha definito Origi una leggenda del Liverpool, e che verrà ricordato sempre come tale nell’ambiente Reds. Nell’ultima stagione, l’attaccante ha messo piede sul campo soltanto in diciotto occasioni, ma nelle scorse stagioni il suo ruolo ha avuto sicuramente un peso maggiore e speciale. Basti pensare alla sua doppietta decisiva nella semifinale di Champions League contro il Barcellona del 2019.

Reti decisive che hanno permesso al Liverpool non soltanto di accedere alla finale, ma anche di laurearsi campione d’Europa. Klopp non poteva che salutare Origi dedicandogli parole al miele. Ecco di seguito la dichiarazione del grande tecnico:

Mi aspetto che Divock riceva un saluto speciale. Resterà per sempre una leggenda del Liverpool. È stata una gioia pura lavorare con lui. Ovunque andrà, avrà successo. Tutti lo adorano