Sassuolo-Milan, Highlights Serie A: gol e sintesi – Video

Sassuolo-Milan, sfida decisiva per lo Scudetto. La cronaca con gli highlights del match del Mapei Stadium disputato domenica 22 maggio 

Diciottomila tifosi rossoneri assiepati sulle tribune del Mapei Stadium per spingere il Milan verso l’ultimo sforzo verso lo Scudetto nel match conclusivo contro il Sassuolo.

Krunic vs Lopez Sassuolo-Milan
Krunic vs Lopez Sassuolo-Milan (©LaPresse)

La spinta dei tifosi milanisti è costante per tutto il primo tempo che il Milan domina in lungo e largo. Le occasioni da gol non si contano, complici anche le troppe disattenzioni difensive di un Sassuolo – va detto – tutt’altro che arrembante. Dopo due provvidenziali parate di Consigli su Giroud e Saelemaerks e un salvataggio sulla linea, il solito strappo di Leao regala l’assist del vantaggio a Giroud con un tiro che passa sotto le gambe del portiere neroverde.

Il Milan non si ferma. Errore di Ferrari, Leao si avventa sul pallone, altro assist e Giroud deposita in rete di prima intenzione. E’ il 32′ e il Milan non si accontenta. Cinque minuti dopo, altro errore del Sassuolo, altro assist di Leao per l’accorrente Kessie che schianta il pallone sotto la traversa per uno 0-3 che scatena i tifosi in curva. Nel dominio rossonero, il Sassuolo si vede solo nel finale con un colpo di testa di Scamacca che Maignan respinge in tuffo. Dopo tre minuti di recupero, Doveri manda tutti negli spogliatoi con i rossoneri meritatamente avanti di tre gol.

Il Secondo Tempo

Confortato dal cospicuo vantaggio, il Milan amministra il match nel secondo tempo con il Sassuolo che continua a far poco per rendersi pericoloso dalle parti di Maignan. Succede pochissimo con qualche strappo di Leao e Hernandez a impensierire la retroguardia neroverde ben più attenta che nella prima frazione. Cominciano i cambi. Dopo Bennacer subentrato a inizio ripresa a Tonali, Pioli manda in campo anche Diaz e Ibrahimovic mentre Berardi esce per infortunio dopo un tiro calciato sul fondo.

Nel finale spazio anche a Romagnoli e Florenzi. Pioli, a dieci dal termine, si lascia andare all’esultanza. Si attende solo il fischio finale di Doveri mentre il Sassuolo colpisce un palo con Traore. Ma non conta nulla. Finisce 3-0. Ora possiamo dirlo: IL MILAN E’ CAMPIONE D’ITALIA. 

PER IL VIDEO CON GLI  HIGHLIGHTS DI SASSUOLO-MILANCLICCA QUI