Milan Campione d’Italia, le 5 partite più importanti – VIDEO

Le cinque partite decisive nel percorso che ha portato gli uomini di Stefano Pioli al tricolore

Il Milan ieri si è laureato campione d’Italia per la 19siva volta, a distanza di undici anni dall’ultimo trionfo. Dopo la vittoria al Mapei Stadium sul Sassuolo per 0-3 è scattata la festa, sia a Reggio Emilia che pe le strade di Milano.

Tonali in Lazio-Milan
Tonali in Lazio-Milan (©LaPresse)

Alla fine i rossoneri sono riusciti a vincere la volata scudetto con l’Inter e a chiudere a quota 86 punti, a +2 sui cugini nerazzurri. E’ stata una corso sul filo del rasoio fino all’ultimo, nella quale hanno i dettagli hanno decisamente fatto la differenza. Ibra e compagni non hanno mai abbassato la concentrazione, neanche alcune situazioni avverse e risultati sfortunati: pensiamo alla sconfitta interna con lo Spezia dopo il gol annullato ingiustamente a Messias, o ai due 0-0 di fila con Bologna e Torino.

Ogni punto è stato decisivo e molti di questi sono stati ottenuti nei minuti finali grazie alla grande tenacia e determinazione dei ragazzi di Pioli. Ma andiamo a vedere quali sono stati i momenti chiavi di questa stagione, gli snodi decisivi per la conquista di questo scudetto da parte del Diavolo. Abbiamo scelto 5 partite che hanno senz’altro deciso le sorti del campionato 2021/22.

Inter-Milan 1-2 (05/02/2022)

Il derby di ritorno contro i nerazzurri è stato davvero importante sia per una questione mentale che proprio di classifica. I rossoneri hanno evitato che la squadra di Simone Inzaghi si portasse a +7. Il Milan arriva all’appuntamento sotto di quattro lunghezze e nella corsa c’è anche il Napoli. A fine primo tempo l’Inter si porta avanti con la rete del croato Ivan Perisic, e all’intervallo è 1-0. Nella ripresa però cambia tutto e il Diavolo comincia un’altra partita, fino a che non arriva il pari di Giroud a un quarto d’ora dalla fine. Il francese si ripete tre minuti con un gran numero in area e completa la rimonta, facendo impazzire la Curva Sud.

Napoli-Milan 0-1 (06/02/2022)

Dopo la sconfitta nel derby, l’Inter entra in un periodo di crisi e inizia a collezionare risultati negativi. Ne approfitta Napoli e Milan che il 6 marzo si ritrovano entrambe al comando a 57 punti e devono affrontarsi nello scontro diretto al Diego Armando Maradona. Altra grande partita del Milan che annulla la qualità offensiva della formazione di Spalletti e cerca il successo in tutti i modi. La squadra di Pioli viene premiata per lo sforzo al minuto 49′ quando ancora Giroud gira in porta sul tiro-cross di Calabria. I rossoneri portano a casa un’altra vittoria fondamentale per il loro percorso.

Lazio-Milan 1-2 (24/04/2022)

A nostro modo di vedere, il campionato si decide in una settimana. Quella che comincia il 24 aprile con il Milan che fa visita alla Lazio di Maurizio Sarri all’Olimpico per rispondere alla vittoria dell’Inter sulla Roma del giorno precedente. Sul Diavolo c’è tanta perché la squadra sta faticando a segnare nelle ultime settimane e rischia di vedersi staccata dai nerazzurri in classifica. Tra l’altro la gara inizia nel peggiore dei modi con la rete di Immobile che porta avanti i biancocelesti. Ancora una volta però nel secondo tempo i ragazzi di mister Pioli appaiono rigenerati e trovano subito il pareggio con Giroud. Poi in extremis arriva la rete decisiva di Tonali, che fa impazzire il popolo rossonero e tiene ancora tutto aperto.

Milan Fiorentina 1-0 (01/05/2022)

Le ultime partite del Milan sono tutte molto importanti ma i rossoneri in qualche modo le hanno fatte loro in maniera abbastanza netta. Quella più ostica si è rivelata la sfida di San Siro contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano, subito dopo la debacle dell’Inter a Bologna. La gara non si sblocca ed è anzi la Viola ad andare molto vicino al gol in alcune occasione. Maignan tiene a galla i suoi, come in tante altre occasioni quest’anno. A dieci minuti dalla fine arriva la rete di Rafa Leao, l’uomo scudetto per eccellenza del Milan 2021/22. Il portoghese sfrutta l’errore della difesa dei toscani e infila in rete il gol partita.

Verona-Milan 1-3 (08/05/2022)

Altra gara decisiva nel finale di stagione del Diavolo è senz’altra la dura trasferta al Bentegodi contro il Verona di Igor Tudor. Il Milan parte forte e si vede annullare una rete a Tonali, dopodiché alla prima occasione i veneti colpiscono con Faraoni. Ancora una volta la squadra di Pioli dimostra un carattere incredibile, ma anche la giusta maturità, e rimonta la sfida. Tonali pareggia allo scadere della prima frazione e appena dopo il rientro dagli spogliatoi segna anche la rete dell’1-2. In entrambe le occasioni servito alla grande da Leao. I rossoneri chiudono il contro nel finale con il gol di Alessando Florenzi, simbolo dell’anima di questa squadra che non si arrende davanti a nessun ostacolo.