È stato proposto al Milan: Maldini ha già dato la sua risposta

I rossoneri non sono convinti del giocatore e preferirebbero virare su altri profili per rinforzare la squadra

Sono giorni di festa in casa Milan e non potrebbe essere altrimenti. I rossoneri si sono appena aggiudicati lo scudetto e sono tornati a far gioire i propri tifosi per un titolo nazionale dopo ben undici anni.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Tutto l’ambiente si sta godendo il meritato riposo adesso, ma per la dirigenza, in particolare per Maldini e Massara, ci sarà da tornare molto presto al lavoro. C’è infatti bisogno di programmare al meglio il futuro e in particolare la prossima stagione, sciogliendo i dubbi su i calciatori della rosa di cui ancora non si sa il destino, ed eventualmente andando a prenderne altri sul mercato.

Stefano Pioli avrà bisogno di innesti importanti, alcuni dei quali sono già in arrivo, come il centravanti belga Divock Origi. Ci sono poi altre zone di campo da rinforzare e sicuramente si interverrà per arrivare a un esterno di fascia destra, magari un giocatore mancino e dall’indole offensiva. Tra questi profili ce ne è uno che è stato proposto ai rossoneri negli ultimi giorni, si tratta di Federico Bernardeschi.

Bernardeschi a zero: il Milan preferisce altro

Lo assicura Calciomercato.com, che spiega che il 28enne ha deciso di non prolungare di non prolungare il contratto con la Juventus. L’esterno ha già salutato tutti a Torino perché dalla prossima stagione non sarà più un giocatore bianconero. Il suo contratto è scaduto e la volontà del classe ’94 è quella di ripartire da un progetto importante che lo consideri più protagonista, per mettersi alle spalle gli anni difficili alla Vecchia Signora. “In questo momento penso a me stesso, vorrei un progetto bello, , che si sposi con le mie idee. Sono pronto a tutto, anche a un cambiamento” ha detto il diretto interessato dopo l’ultima partita di campionato.

Il portale specifica però che Maldini e Massara hanno altri piani per rinforzare la squadra si Pioli in quella zona di campo. Evidentemente Bernardeschi non rappresenta il profilo ideale secondo il punto di vista della società di via Aldo Rossi. Altri nomi da tenere d’occhio sono quelli di Berardi, Asensio e Deulofeu.