Milan, all-in per il centrocampista: spunta la clausola rescissoria

Il Milan sembra aver individuato il centrocampista del futuro, che potrà donare qualità e imprevedibilità alla manovra rossonera.

Non è ancora ufficialmente iniziato il mercato estivo, ma il Milan sta già tessendo i fili per arrivare agli obiettivi giusti, i nomi ideali per migliorare una rosa già importante.

Pioli e Maldini
Stefano Pioli e Paolo Maldini (©Ansa Foto)

In attesa dell’insediamento ufficiale della nuova proprietà RedBird, i dirigenti del Milan proseguono con il loro lavoro certosino. In particolare quello di monitorare i talenti finiti sul proprio taccuino da tempo, per provare a scovarli ed anticipare la concorrenza.

Uno di questi talenti arriverebbe direttamente dal Sud America. Viene considerato un centrocampista di spessore, già pronto per il salto nel vecchio continente. La concorrenza non manca, ma il Milan secondo i ben informati si sarebbe mosso con largo anticipo su questo duttile calciatore.

Bastano 18 milioni per assicurarsi l’argentino

Il talento in questione è Enzo Fernandez. Giovane centrocampista di qualità del River Plate, che sa giocare da mediano ma ha numeri da trequartista puro. Il Milan lo segue da molto vicino, avendo inviato già in passato il capo osservatore Geoffrey Moncada in Argentina a visionarlo dal vivo e prendere i primi contatti.

Il classe 2001, originario della provincia di Buenos Aires, ha numeri da big. Sa contrastare ed impostare come un classico ‘volante’, ma allo stesso tempo non disdegna sortite nell’area avversaria ed assist vincenti. Sulle sue tracce, oltre al Milan, c’è anche il Benfica che è sempre molto attento al mercato sudamericano.

Enzo Fernandez
Enzo Fernandez (©Ansa Foto)

Il Milan può essere agevolato su Fernandez non solo per averlo osservato per primo. Ma anche per una clausola rescissoria presente nel contratto del ventunenne argentino. Bastano 18 milioni di euro per assicurarsi il suo cartellino, senza che il River Plate possa mettersi di mezzo e chiedere cifre più alte.

L’acquisto eventuale di Enzo Fernandez non escluderebbe per il Milan quello di Renato Sanches. I due sono mediani molto diversi: se l’argentino può giocare anche in posizione più offensiva, dietro alle punte, il portoghese sarebbe il sostituto ideale di Franck Kessie in mezzo al campo.

Come scrive oggi Tuttosport questa pista sudamericana per il Milan non è da sottovalutare, anzi, qualcosa di concreto c’è. L’investimento non sarebbe neanche così oneroso per un talento di cui si parla benissimo da mesi.