Milan, arriva la smentita: “Non è vicino all’Inter”

Vagnati ha commentato l’attuale situazione di Bremer, giocatore che piace sia al Milan che all’Inter: il ds del Torino fa chiarezza.

Il club rossonero vuole sicuramente prendere un difensore centrale ed è noto che l’obiettivo primario sia Sven Botman. Più fonti di calciomercato danno per fatto l’accordo con l’olandese, ma la partita con il Lille non è chiusa ancora.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

L’ex Ajax è un giocatore di buonissimo livello e con prospettive di crescita, avendo solo 22 anni. Potrebbe essere il rinforzo ideale per completare la retroguardia di Stefano Pioli, che molto probabilmente perderà Alessio Romagnoli a parametro zero. Anche lui è mancino come il capitano rossonero e si potrebbe inserire bene a Milanello, dove ritroverebbe l’ex compagno Mike Maignan.

Nel caso in cui dovesse saltare l’acquisto di Botman, il Milan dovrà trovare un’alternativa e un nome molto quotato è Gleison Bremer. Il brasiliano ha disputato una grande stagione con il Torino ed è pronto per approdare in una big. Anche per lui servono almeno 30 milioni di euro per assicurarsi il cartellino.

Il direttore sportivo granata Davide Vagnati in serata ha parlato a Sky Sport della situazione di Bremer: “È stato il migliore difensore della stagione, siamo fortunati ad averlo ed è anche un ragazzo eccezionale. Un grande leader e un professionista esemplare. Abbiamo tante situazioni in ballo, tanti interessamenti. Dobbiamo capire insieme a lui qual è la cosa migliore. C’è tanto movimento che lo riguarda, normale che sia così”.

Vignati smentisce che il calciatore sudamericano sia vicino all’Inter, alla quale è stato più volte accostato: “È una squadra importante e può essere una possibilità, ma dire che è vicino all’Inter è esagerato”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)