Calciomercato Milan, fatta per la cessione: percentuale sulla futura rivendita

Definito il colpo in uscita in casa Milan. Il giocatore saluta definitivamente i rossoneri dopo aver giocato altrove anche nell’ultima stagione trascorsa

Prima vera mossa di questa sessione di calciomercato per il Milan targato RedBird. Raggiunto l’accordo per la cessione di un calciatore di proprietà dei rossoneri che saluta così l’ambiente milanista in maniera definitiva. Si libera uno slot in una posizione di campo in cui il Milan ricerca un profilo. Cifre basse ma dettaglio importante che spunta nell’accordo.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Il Milan muove la prima casella in uscita in questo calciomercato estivo e lo fa vendendo un giocatore che nella scorsa stagione, quella dello Scudetto rossonero, non era in rosa ma in prestito in un altro club. Adesso sarebbe ritornato in Italia dato che il suo cartellino apparteneva ancora al Milan ma a quanto pare Maldini e Massara hanno raggiunto l’accordo con quella che sarà la sua futura squadra.

Si va verso la cessione dunque, manca praticamente soltanto l’ultimo sì, quello che sancirà in maniera definitiva l’uscita del calciatore in questione.

Duarte via dal Milan: riscattato dal Basaksehir

E’ fatta per il riscatto dell’Istanbul Basaksehir di Leo Duarte, difensore arrivato al Milan qualche stagione fa. Il brasiliano non è mai riuscito ad imporsi davvero nell’organico rossonero e ora si appresta a lasciare definitivamente il club di via Aldo Rossi. Si parla di un accordo sulla base di circa 2 milioni di euro, Maldini e Massara molto probabilmente accetteranno questa offerta.

La particolarità riguarda un’opzione che sarà inserita nel trasferimento, ovvero una clausola sulla futura rivendita. Parliamo di una percentuale del 40%. A riportare la notizia è il giornalista sportivo Marco Conterio.

Anche nella stagione appena trascorsa Duarte ha giocato in Turchia con l’Istanbul Basaksehir, che probabilmente è stato soddisfatto dell’operato del difensore. Una pedina in meno nel reparto difensivo del Milan, che potrà essere colmato, forse, da Botman.

Su questo aspetto ancora non ci sono certezze o passi in avanti, è una trattativa in stallo a causa della situazione societaria che al momento pare bloccata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)