Calciomercato Milan, ecco il piano B: ritorno in rossonero

Spunta una nuova ipotesi se non dovesse arrivare il difensore olandese dal Lille. Il calciatore in questione arriverebbe già dalla Serie A

Si continua a ragionare in ottica mercato in casa Milan. Maldini e Massara sono alla ricerca di una quadra definitiva per la rosa che sarà allenata da Stefano Pioli nella prossima stagione. Ancora tanti i punti interrogativi ma a breve la sessione estiva si aprirà ufficialmente ed i rossoneri dovranno farsi trovare pronti. Nel caso dovesse saltare un’operazione c’è bisogno di un piano B.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

E proprio in questo senso stanno ragionando nel club. E’ un momento complicato, il cambio di proprietà ha portato a dei rallentamenti all’interno della società che, si spera, non portino a un rivoluzionamento di uomini e di obiettivi di mercato. Per ora tutto tace e le altre squadre nel mondo iniziano a farsi sentire su quelli che finora sono stati obiettivi del Milan.

Ancora non c’è stata l’ufficialità del rinnovo di Maldini e Massara, anche se pare essere ormai una questione di giorni. Il tempo però scorre e la situazione non sembra far felici i tifosi rossoneri che chiedono maggior chiarezza a tutti. Nonostante un futuro, forse, in bilico, il duo dirigenziale continua a lavorare senza sosta con l’intento di regalare a Pioli una rosa competitiva su più fronti e soprattutto valida dal punto di vista numerico e qualitativo.

Botman salta? Milan, no problem: c’è già il sostituto pronto

Come ormai noto da diversi mesi, in particolar modo dallo scorso gennaio, Sven Botman è in cima alla lista dei desideri del Milan. Difensore giovane, forte fisicamente, adatto per caratteristiche al modo di giocare del tecnico rossonero. C’è però il famoso intoppo relativo al prezzo del cartellino. Il Lille, società in cui attualmente milita, non sembra aver alcuna intenzione di smuoversi dalla valutazione di 40 milioni di euro con il Milan che chiede da tempo uno sconto.

Se le cose non dovessero migliorare nei prossimi giorni, si potrebbe anche pensare ad un cambio di piano. Sembra infatti esserci interesse nei confronti di Francesco Acerbi, centrale della Lazio. O meglio, potremmo dire in uscita dai biancocelesti dato che è ormai certo che non continuerà la sua avventura nella Capitale a causa di disguidi con la piazza.

Sarebbe un ritorno al Milan, lui che ha giocato a ridosso tra il 2012 e il 2013 circa 10 partite, in realtà non convincendo mai del tutto nessuno. Alla Lazio ha trovato continuità e oggi, a 34 anni, potrebbe essere una buona riserva nei rossoneri. A riportare la notizia è La Gazzetta dello Sport.