Milan, due piani B per la trequarti: li porta l’agente

Secondo Tuttosport, il Milan sta prendendo in considerazione altre due piste per la trequarti. Vengono entrambi dalla Serie A!

Continua la baraonda attorno alla situazione del mercato del Milan! L’attenzione è tutta rivolta ai rinnovi di Paolo Maldini e Frederic Massara, che dovrebbero firmare i nuovi contratti entro la fine di questa settimana. Senza l’accordo scritto con i due dirigenti, sarà difficile dare il via alle danze del mercato.

Pioli e Maldini
Pioli e Maldini (©LaPresse)

Gli obiettivi per le manovre in entrata sembrano chiari, anche se si susseguono diverse voci su una contrarietà di intenti tra Maldini e Gazidis. Il primo punta ad un gran mercato, con un colpo di qualità per reparto. Il secondo, secondo le ultime indiscrezioni, punta ad acquisti low-cost, concentrando invece il maggiore sforzo economico in un reparto come la trequarti.

Non è confermato se le cose stiano davvero in questo mondo, ma è ormai certo che il reparto dietro la punta è quello che urge di maggiori modifiche. Brahim Diaz, Junior Messias, Alexis Saelemaekers sono stati utili al Milan, ma per il prossimo anno ci sarà bisogno di giocatori di maggiore qualità. Innesti che possano rendere più competitiva la rosa.

Il Milan ha bisogno di due titolari, uno per la trequarti centrale, uno per la fascia destra, o chissà un solo profilo bravo a interpretare entrambi i ruoli. Paolo Maldini ha un sogno, che potrebbe anche diventare realtà, che porta il nome di Charles De Ketelaere. È lui l’indiziato numero per l’importante compito. A confermalo è Tuttosport, che aggiunge che la richiesta di 40 milioni del Brugge complica maledettamente i piani.

Milan, alternativa a De Ketelaere: due idee dalla Serie A

Tuttosport, nella sua edizione odierna, lancia delle indiscrezioni di mercato fondamentali. Oltre a De Keteleare, il Milan tiene d’occhio senza dubbio anche Noa Lang, suo compagno al Brugge. Ma non soltanto! Due nomi sono finiti nel taccuino di Maldini e Massara, nel caso in cui i sogni belgi dovessero non avverarsi mai.

Secondo il quotidiano torinese, il club rossonero sta guardando in casa Sassuolo, e in particolare a Junior Traorè e Filip Djuricic. Due profili molto simili dal punto di vista tattico, ma che presentano diversità sotto altri aspetti. Per Tuttosport, il favorito è l’ivoriano Traorè. Giovane (22 anni), e talentuoso. Trequartista o esterno di sinistra, e perché no anche centrocampista centrale. Peccato che il Sassuolo spara alto, ma ci si potrebbe lavorare.

Hysaj
Hysaj e Traore

Djuricic, invece, è un profilo più d’esperienza. 30enne rappresenta più che altro una grande occasione low-cost, sia dal punto di vista del cartellino, dato che è in scadenza di contratto, che di ingaggio. Come accennato, Traorè è il nome più che riscalda, ma un aspetto fondamentale riguarda il fatto che entrambi i giocatori sono assistiti da Gabriele Giuffrida, agente molto vicino ai rossoneri. Procuratore di Stefano Pioli, Junior Messias e Antonio Mirante, potrebbe risultare decisivo nelle ipotetiche trattative.