Dal Belgio – Milan, offerta per De Ketelaere: i dettagli

Dal Belgio giunge notizia riguardante la proposta che ha in mente il club rossonero per De Ketelaere: ci sono due rivali inglesi da affrontare.

Ormai non è un segreto il fatto che il Milan sia molto interessato a Charles De Ketelaere, uno dei giovani talenti più promettenti presenti in Europa. Si tratta di un giocatore che per caratteristiche si potrebbe ben sposare con l’idea di calcio di Stefano Pioli.

Charles De Ketelaere
Charles De Ketelaere (©Ansa Foto)

Il 21enne belga ha grandi qualità tecniche e si è distinto anche per essere duttile tatticamente. Nell’ultima stagione ha giocato soprattutto da attaccante, ma può agire anche da trequartista e in caso di necessità anche da esterno destro offensivo. I suoi numeri stagionali sono di quelli importanti: 18 gol e 10 assist in 49 presenze.

Ovviamente il Belgio non è l’Italia e il Club Bruges non è il Milan, però questo calciatore è davvero molto promettente. Paolo Maldini e Frederic Massara lo seguono da tempo e non gli dispiacerebbe affatto riuscire a portarlo a Milanello.

Calciomercato Milan, assalto a De Ketelaere?

Il giornalista belga Alexandre Braeckman sul suo profilo Twitter ha fatto il punto della situazione su De Ketelaere. In corsa c’è il Leicester City, che ritiene il giocatore è una priorità ma che non ha ancora formulato un’offerta. C’è pure il Leeds United, che sta studiando una proposta da 40 milioni che potrebbe convincere il Club Bruges a vendere.

Per quanto riguarda il Milan, c’è l’idea di presentare un’offerta da 30 milioni più bonus. Il giornalista aggiunge che la società belga spinge per convincere il ragazzo a rimanere per un’altra stagione prima di trasferirsi all’estero. L’ipotesi di una sua permanenza in Belgio non va ancora esclusa.

Rispetto alle concorrenza, va detto che il Milan può offrire a De Ketelaere la possibilità di disputare la prossima Champions League. Questo può essere un fattore molto importante nella scelta del 21enne talento. Si tratta di una vetrina alla quale tutti ambiscono e trasferendosi al Leicester City o al Leeds United non avrebbe neppure la chance di giocare in Europa League nella prossima stagione.