Calciomercato Milan, situazione in stand-by: Maldini prepara l’offerta

Il Milan valuta il colpo ad effetto dall’estero. Bisogna prima capire le intenzioni del giocatore e del club che ne detiene il cartellino

Inizia a prendere forma il Milan dell’imminente futuro. Domani prenderà il via ufficialmente la stagione 2022/2023 con il ritrovo a Milanello di tutti i Pioli boys. Ci saranno soprattutto facce vecchie, tanti protagonisti dell’ultimo Scudetto vinto dai rossoneri dopo undici anni di astinenza. E’ da questo entusiasmo che bisogna ripartire per trovare nuovi stimoli. Questo sia l’allenatore che la società lo sanno bene.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Maldini e Massara ora possono lavorare con serenità. Il rinnovo per il duo dirigenziale che si occupa dell’area tecnica è arrivato in extremis ma è pur sempre arrivato. Dunque adesso è il momento di mettersi seriamente al lavoro per regalare al mister una rosa completa in tutti i reparti e che sia in grado soprattutto di poter lottare e competere su vari fronti, non più solamente in campionato. Di certo il Milan cercherà di fare il massimo anche in Coppa Italia e proverà a dire la sua anche in Champions League, cercando di approfittare della posizione in prima fascia nel raggruppamento che sarà deciso più in là dal sorteggio.

Ora è il momento esclusivamente di ricominciare a mettersi in moto, sia a livello societario che di campo. Tante idee per quanto riguarda il calciomercato, Paolo e Frederic ce la metteranno tutta per far sì che il Milan possa continuare a fare la voce grossa e far parlare di se. Tra gli obiettivi ce ne sono diversi che sembrano dei veri e propri sogni. In questo mondo però, quello calcistico, abbiamo capito che nulla è impossibile. E allora provarci è più che lecito.

Marco Asensio attende il Real: il Milan vuol farsi trovare pronto

Marco Asensio rappresenta uno di questi sogni. Parliamo di un giocatore conosciuto a livello mondiale, che ha espresso il suo miglior calcio in un club iconico come il Real Madrid. Proprio con i blancos pare che ci siano problemi sul suo futuro. Il contratto di Asensio scade il prossimo anno e al momento non c’è alcun tipo di accordo per il rinnovo.

Florentino Perez a questo punto preferirebbe cederlo adesso cercando di guadagnarci quanto più possibile dal punto di vista economico, altrimenti ci sarebbe il rischio di perderlo a parametro zero la prossima stagione.

Secondo quanto riportato dal quotidiano mundodeportivo.com, il Milan è alla finestra e al momento è il club in posizione migliore per un eventuale affondo. Maldini è pronto, ma il Real non lo lascerà andare via ad una cifra inferiore ai 30 milioni di euro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)