Il Milan lavora al colpaccio: l’idea di Maldini è chiara

I rossoneri oggi si sono ritrovati a Milanello. Tanti assenti, si attendono anche diversi acquisti. Tra questi potrebbe esserci anche un fuoriclasse

C’è fermento adesso in casa Milan. Messo alle spalle definitivamente il momento difficile, se così possiamo chiamarlo, dovuto al rallentamento nelle idee di mercato inevitabile dato il cambio di proprietà. Ora è il momento di guardare in avanti per far sì che il futuro possa essere ancor più roseo del presente. Si riparte con la consapevolezza di essere forti, nonostante gli ancora tanti dubbi degli addetti ai lavori.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Per quanto concerne il mercato, Maldini e Massara sanno cosa fare. Hanno lavorato senza sosta, seppur con scarsi risultati, anche con il rinnovo di contratto in bilico e adesso possono dare la spinta definitiva affinché la rosa del diavolo possa diventare ancor più competitiva. Oggi era presente al raduno, ad esempio, Yacine Adli. Il francese è diventato un giocatore del Milan la scorsa estate ma è rimasto al Bordeaux un altro anno. Adesso sembra essere pronto per il Milan, ha fatto vedere anche qualche buona giocata in questo primo giorno di allenamenti.

In giornata è arrivata anche l’ufficialità di Franck Kessie al Barcellona, presto potrebbe arrivare anche quella di Alessio Romagnoli alla Lazio. Diversi colpi in uscita dunque, ma ora bisogna spingere nel mercato in entrata. Si sta lavorando in particolar modo su un profilo negli ultimi giorni, uno di quei calciatori in grado di fare la differenza a livello internazionale. Sarebbe un colpo stratosferico e ogni giorno sembrano esserci sempre più passi in avanti.

Ziyech, il Milan insiste: dall’Inghilterra ne sono sicuri

Nel mirino del Milan c’è Hakim Ziyech, esterno e all’occorrenza trequartista in forza attualmente al Chelsea. Secondo quanto riportato da The Athletic, i rossoneri hanno intenzione di fare sul serio e stanno studiando la proposta giusta da fare ai blues.

A Ziyech piacerebbe cambiare aria e provare questa esperienza in Italia, ovviamente i tifosi milanisti sarebbero entusiasti di questo grandissimo colpo. Ma bisogna andarci cauti. Non sarà facile convincere il Chelsea, bisogna trovare l’offerta giusta. L’idea di Maldini è quella di proporre un prestito oneroso intorno ai 6-7 milioni di euro con diritto di riscatto. In questo modo gli inglesi potrebbero anche accettare e liberarsi del marocchino.

Ogni giorno ci sono aggiornamenti sulla vicenda, questo significa che il Milan sta seriamente pensando a lui. Sarebbe un acquisto eccezionale, sia dal punto di vista qualitativo che di marketing. Un giocatore di assoluto valore per Stefano Pioli.