Calciomercato Milan, c’è l’ok di Elliott: colpo da 35 milioni

Pare proprio che la proprietà Elliott Management voglia chiudere in bellezza investendo su un grande colpo in entrata.

Il nuovo Milan non ha bisogno di una vera e propria rivoluzione interna, visto che poco più di un mese fa si è laureato campione d’Italia. Ma qualche ritocchino alla rosa non guasterebbe per far bene anche in Europa.

singer e gazidis
Gordon Singer e Ivan Gazidis (©LaPresse)

Non vi sarà un budget incredibile ed a cinque stelle, discorso che vale per tutte le big del calcio italiano ormai costrette all’austerity. Ma le ultime informazioni che arrivano da Casa Milan fanno ben sperare i tifosi.

Pare infatti che la proprietà attuale Elliott Management voglia chiudere la propria esperienza come gestore del Milan con un investimento importante. Una cifra avallata per consentire a Paolo Maldini di ingaggiare un obiettivo ormai dichiarato e accontentare mister Pioli.

L’ultimo grande regalo della famiglia Singer, poi passerà il timone a RedBird

Secondo quanto riportato da La Repubblica quest’oggi, il Milan dovrebbe presto ricevere il via libera da Elliott per definire un importante affare di calciomercato. La famiglia Singer è pronta ad avallare una spesa da ben 35 milioni di euro.

Vale a dire la cifra che il Milan, tra parte fissa e bonus, vuole investire per acquistare Charles de Ketelaere, il primo obiettivo per la trequarti rossonera. Un investimento importante ma non così assurdo, visto che già in passato Elliott ha stanziato cifre simili per i colpi Tomori e Rafael Leao.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CDK (@charlesdeketelaere)

Maldini ha chiesto dunque all’a.d. Ivan Gazidis ed alla famiglia Singer un ultimo sforzo per la sessione di mercato in corso. Pare che il dirigente verrà accontentato: con 35 milioni da spendere si avvicina il colpo De Ketelaere, così da anticipare la concorrenza di Leeds e Leicester e regalare il prima possibile un nuovo numero 10 a Pioli.

Il fantasista belga del Bruges è già pronto a dire sì al Milan, avendo già dato la propria disponibilità al trasferimento. Manca solo l’accordo tra i due club che potrebbe avvicinarsi nei prossimi giorni grazie all’intervento di Elliott.

Possibile dunque che CKD sarà l’ultimo grande colpo del Milan targato Elliott. Da settembre prossimo il fondo anglo-americano lascerà spazio ai nuovi proprietari di RedBird Capital, guidati da Gerry Cardinale. L’estate 2022 sarà dunque l’ultimissimo periodo sotto l’egida della proprietà vincitrice del 19° Scudetto. La speranza per tifosi e appassionati è che con i nuovi proprietari la capacità di investimento e di spesa sul mercato sia maggiore e libera.