Serie A su Dazn: il costo e gli abbonamenti per il campionato 2022-23

Tra un mese circa comincerà il campionato di Serie A 2022-23. Dazn trasmetterà tutte le partite. Di seguito un recap su costi e abbonamenti che cambieranno rispetto alla stagione scorsa

Sappiamo già tutto ed è una novità per gli appassionati di calcio a inizio luglio. Complice l’inizio del campionato nel weekend di Ferragosto, a differenza di quanto avveniva negli anni scorsi, conosciamo già il calendario della prossima Serie A e con esso anche la programmazione televisiva e streaming delle prime giornate.

Milan
Milan (Ansa Foto)

Quello che non è cambiato è la distribuzione delle partite tra le due emittenti che detengono i diritti tv. Per il secondo anno consecutivo (il bando di aggiudicazione ne prevede ancora un altro), Dazn trasmetterà tutte le partite del campionato in streaming tramite la applicazione disponibile per dispositivi mobili, smart tv, tablet e altri device come il decoder Tim Vision, la Fire Stick di Amazon e le console di gioco (PS e Xbox). Confermate, per ogni giornata, tre partite in simulcast su Sky con la consueta distribuzione: match serale del sabato, partita delle 12.30 di domenica ed eventuale posticipo del lunedì, quest’ultimo cangiante in base alla programmazione decisa dalla Lega.

La novità rispetto alla scorsa stagione è la nuova offerta di Dazn che entrerà in vigore nei prossimi mesi con costi e modalità di abbonamento diverse da quelle sottoscritte l’anno scorso.

Dazn, il nuovo costo dell’abbonamento

Serie A Dazn
Serie A Dazn (©LaPresse)

Le nuove tariffe di Dazn entreranno in vigore il prossimo 2 agosto 2022. L’offerta si articolerà in due tipologie di abbonamento:

Dazn Standard a 29,99€ mese: con questa modalità si potranno collegare contemporaneamente solo due dispositivi esclusivamente però se connessi alla stessa rete internet. Facciamo un esempio pratico. Stessa rete wifi domestica, una smart tv e un pc possono guardare in simulcast uno stesso contenuto o anche diversi compresi nell’abbonamento. Qualora uno dei due dispositivi sia connesso, durante la visione di uno stesso evento, su un’altra rete (4G/5G, altro wifi), al secondo dispositivo non sarà consentito l’accesso ai contenuti di Dazn

Dazn Plus a 39.99€ mese: con questa opzione si potranno registrare almeno 6 dispositivi per l’accesso all’app. A differenza del profilo standard, con Dazn Plus è consentita la visione in contemporanea a due dei 6 dispositivi diversi anche se collegati da connessione diverse. Quest’ultima modalità è scaturita in seguito alla decisione di Dazn di arginare la pratica, assai diffusa, della condivisione di uno stesso account su reti diverse, condizione, di fatto vietata dalle condizioni di servizio in vigore già nello scorso campionato.

Chi è abbonato a Dazn con la promozione attivata la scorsa estate a 19.99€ tra luglio e settembre 2022, alla scadenza della stessa, dopo un anno dalla sottoscrizione, potrà decidere come cambiare il proprio piano tariffario con le due modalità sopracitate. Sarà Dazn a dare comunicazione dell’esigenza della scelta con una comunicazione via mail a ridosso della scadenza. La modifica avverrà dal proprio menù profilo presente nella home page dell’app o del sito raggiungibile da pc.

Chi si abbona per la prima volta a Dazn da agosto può scegliere la modalità standard o plus. Necessario per sottoscrivere l’abbonamento, il possesso di un metodo di pagamento valido ovvero carta di credito, prepagata (Postepay e altre), Paypal etc.