Il Milan saluta l’ultimo esubero: la Spagna lo aspetta

Altro addio in vista in casa Milan: i rossoneri pronti a cedere un altro esubero. Il club spagnolo ha chiesto informazioni ai rossoneri

Il calciomercato Milan in entrata fatica a decollare. I rossoneri hanno messo le mani su Divock Origi, al momento l’unico vero acquisto, il quale si va ad aggiungere a Tommaso Pobega, destinato finalmente a rimanere in rossonero, e Yacine Adli, che ha varcato i cancelli di Milanello, per la prima volta, dopo un anno di prestito al Bordeaux.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Questi sono i giorni di Charles de Ketelaere ma la trattativa non è ancora entrata nel rettilineo finale. La fiducia è massima ma l’affare non può ancora considerarsi chiuso.

Nel frattempo corre spedito il mercato delle uscite. Samu Castillejo – un po’ a sorpresa – ha lasciato ufficialmente il Diavolo, accasandosi al Valencia di Rino Gattuso. Il trasferimento dello spagnolo, a titolo definitivo, arriva dopo quello di Leo Duarte, rimasto in Turchia.

Ora toccherà a Caldara e Daniel Maldini fare le valigie. Gli esuberi, ormai, sono stati praticamente tutti piazzati. Tra i calciatori in uscita, che rischia di non trovare spazio, in caso di permanenza, rimane il solo Tiemoué Bakayoko.

Il Milan ha ancora un anno di prestito ma vorrebbe chiudere il suo rapporto con il francese di proprietà del Chelsea. Al calciatore piacerebbe rimanere ma ha voglia di giocare, ecco perché un suo addio è sempre più probabile.

Prossimo addio

Bakayoko piace al Marsiglia, che lo prenderebbe in prestito, ma come più volte detto, attenzione alla pista spagnola, che lo può portare al Valencia. Gattuso lo apprezza parecchio ed è stato lui a farlo rendere al meglio nel suo primo anno al Milan, tanto da volerlo anche al Napoli.

Arrivano conferme in merito ad un interessamento da parte dei Pipistrelli per Bakayoko: lo riporta ‘El Desmarque’, secondo il quale, il Valencia, durante la trattativa per l’acquisto di Samu Castillejo, avrebbe chiesto informazioni anche per Bakayoko, ormai ai margini del progetto rossonero.