Milan, cessione imminente: due giocatori nell’affare

I rossoneri ampliano la trattativa con il club ligure: dopo la cessione del difensore possono aprirsi nuove piste

In questi ultimi giorni il mercato del Milan si sta sbloccando soprattutto in uscita. Dopo diverse settimane in cui la dirigenza rossonera ha lavorato molto sulle trattative in entrata per rinforzare i vari reparti della rosa, ora si sta procedendo allo sfoltimento.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Gli innesti appena fatti e quelli che verranno messi a segno nelle prossime settimane, porteranno inevitabilmente alcuni elementi della rosa attuale ad essere di troppo. Per questo motivo la società si è già mossa, e sta continuando a farlo, per piazzare i vari esuberi che non rientrano più nel progetto tecnico di Stefano Pioli.

Maldini e Massara, dopo aver ceduto a titolo definitivo Leo Duarte all’Istanbul Basaksehir e Samu Castillejo al Valencia, stanno per chiudere l’operazione che porterà Mattia Caldara allo Spezia di Luca Gotti. Il centrale rossonero è orami da tempo fuori dai piani del Milan e dopo il prestito al Venezia è pronto per una nuova avventura in Serie A, nella quale spera di fare meglio e di guadagnare la salvezza, cosa non accaduta con i lagunari.

Milan e Spezia trattano ancora: opzione per Amian e Kiwior

Ciò che sappiamo è che nelle prossime ore è previsto il suo trasferimento in Liguria in prestito con diritto di riscatto. La cifra stabilita è di 3 milioni di euro, ma come si sa poi a fine stagione si potrà tornare a trattare in base alle prestazioni del calciatore durante l’anno e agli obiettivi raggiunti. Intanto comunque i rossoneri sono riusciti a trovare l’accordo per liberare una casella nel reparto arretrato, dove interverranno a breve con un nuovo acquisto, considerando anche l’addio di Alessio Romagnoli.

La notizia però è anche un’altra e riguarda un’ulteriore accordo fra i rossoneri e il club spezzino, che ha concesso al Milan un’opzione su de calciatori. Si tratta del difensore francese Kelvin Amian, il quale però si è dovrà operare per una lesione alla parete addominale e starà fuori per un paio di mesi.

L’altro calciatore è invece Jakub Kiwior, giocatore polacco molto duttile, che può giocare sia come difensore centrale che come mediano davanti alla difesa. Due soluzioni interessanti che i rossoneri valuteranno, per ora o per il futuro, nel caso servissero degli innesti in quei ruoli.