Renato Sanches, dalla Francia rivelano: “Offerta rifiutata”

Il futuro del centrocampista è ancora tutto da scrivere: la volontà del calciatore e quella del club non coincidono

Si sta protraendo davvero per tanto tempo questa trattativa faticosa e complicata del Milan, per ottenere le prestazione di Renato Sanches, sostituto ideale di Franck Kessie nell’idea di Maldini e Pioli.

Renato Sanches
Renato Sanches (©LaPresse)

Inizialmente l’ostacolo erano le alte richieste del calciatore per l’ingaggio, dopodiché il problema principale è diventato la concorrenza. Secondo quanto riportato da L’Equipe, il Paris Saint Germain continua ad essere in pole nei colloqui per arrivare al centrocampista del Lille, ma la prima offerta è già stata respinta. La volontà del classe ’97 è chiara ed è quella di trasferirsi sotto la Tour Eiffel per andare a giocare con campioni del calibro di Lionel Messi e Kylian Mbappe, oltre che per riunirsi al suo vecchio allenatore, Christophe Galtier.

Le intenzioni del Lille sono invece quelle di accettare l’offerta del Milan per l’ex Bayern, facendosi in qualche modo perdonare per non aver acconsentito al trasferimento in rossonero di Sven Botman. Sappaimo bene che il club francese e la società di via Aldo Rossi sono in buoni rapporti da anni, dopo aver concluso importanti affari come quelli di Rafa Leao e Mike Maignan.

Il portoghese vuole i parigini, ma il Lille preferisce i rossoneri

Andiamo però a parlare di cifre. L’offerta rossonero di 16 milioni di euro per Renato Sanches è rimasta sul tavolo per diverse settimane, prima che il Psg si facesse sotto nel week end con una proposta da 10 milioni, ritenuta ovviamente troppo bassa. Il Lille aveva speso 20 milioni per riscattare il mediano nel 2019 ma ad oggi non può permettersi di avanzare richieste troppo alte per lui, da to che il suo contratto scade fra solo un anno.

L’obiettivo del Psg era quello di ottenere la firma del 25enne entro questa settimana, prima che la squadra partisse per la tournée in Giappone, ma adesso questo scenario appare davvero poco probabile. Saranno molto importanti i prossimi giorni per capire quale sarò il futuro di Sanches, ma il Milan ha tutt’altro che abbandonato la pista. In caso di interruzione dei discorsi Maldini ha un’alternativa in Douglas Luiz.