Bellanova: “Milan? Quando fai le cose senza riflettere”

L’ex difensore del Milan, acquistato dall’Inter nel mercato estivo, ha rinnegato in qualche modo il suo passato nel vivaio rossonero.

Uno dei primi colpi estivi dell’Inter, che sta cercando di rinforzarsi dopo il secondo posto dello scorso campionato, è stato l’ingaggio di una vecchia conoscenza milanista.

bellanova
Raoul Bellanova (screen Youtube Inter)

I nerazzurri, per il ruolo di esterno destro difensivo, hanno scelto Raoul Bellanova. Ovvero il terzino classe 2000 arrivato dal Cagliari. Ma soprattutto cresciuto nel vivaio del Milan, fino alla squadra Primavera.

Bellanova era considerato uno dei migliori talenti rossoneri del settore giovanile di qualche anno fa. Ma il club scelse di sacrificarlo, cedendolo a titolo definitivo al Bordeaux per circa 800 mila euro più bonus.

Bellanova si rivela tifosissimo dell’Inter

Ora che è divenuto un calciatore dell’Inter, Bellanova ha svelato a tutti di essere da sempre stato un grande tifoso nerazzurro. Una passione che ha fin da quando era bambino ed ora può vivere il suo sogno da calciatore professionista.

Intervistato ai microfoni di DAZN, Bellanova ha rivelato questa sua grande passione:Sono interista fin da bambino e il ricordo più bello che ho è il triplete, è stato incredibile. Essere ogni giorno a contato con certi campioni è emozionate. Fino a poco tempo fa, prima di arrivare in Serie A, li guardavo in televisione, oggi invece me li ritrovo compagni di squadra”.

bellanova
Bellanova nella Primavera del Milan (©LaPresse)

Il Milan fu dunque solo una parentesi professionale, che oggi il difensore classe 2000 quasi rinnega: “Ricordo bene quel periodo in rossonero, quando fai le cose senza pensarci troppo su“. Ma Bellanova poi ha aggiustato il tiro: “Se sono qui è anche grazie al Milan che ha creduto in me e mi ha dato l’opportunità di crescere, così come il Cagliari che mi ha fatto assaporare la Serie A. Certo, se ci penso è incredibile”.

Bellanova dunque è l’esatta antitesi di Sandro Tonali, talento e leader del Milan attuale da sempre tifoso rossonero. Tonali due anni fa fu ad un passo dall’indossare la maglia dell’Inter, ma scelse poi il rossonero anche per via della sua passione vitale per questi colori.