De Ketelaere li ha messi spalle al muro: la richiesta spiazza il Bruges

Il Milan guarda con ottimismo al buon esito della trattativa, anche grazie la decisione del giocatore stesso sul suo futuro.

Continua la telenovela che sta tenendo impegnati ed in apprensione i tifosi del Milan durante l’estate di calciomercato. Ovvero l’arrivo del nuovo trequartista in casa rossonera.

cdk
Charles de Ketelaere (©Ansa Foto)

Il Milan sta spingendo sempre più forte per arrivare a Charles de Ketelaere, fantasista belga classe 2001 che senza dubbio è l’obiettivo principale dell’estate 2022.

Ieri Paolo Maldini e Ricky Massara sono volati per un blitz importante a Bruges, cercando di convincere il club belga a lasciar partire definitivamente De Ketelaere. Ancora nulla di fatto, ma si parla di incontro positivo e sensazioni ottimistiche.

De Ketelaere spinge per andare al Milan: rifiutate le altre destinazioni

Maldini, al rientro a Milano in serata, ha fatto sapere che il club proverà fino all’ultimo a portare CDK in maglia rossonera. Manca ancora la fumata bianca con il Bruges, che continua a chiedere almeno 35 milioni di euro per il cartellino del suo talento.

Ma il Milan può vantare un alleato sicuro per questa lunga trattativa. Vale a dire De Ketelaere stesso; secondo quanto riportato dal Corriere della Sera il fantasista starebbe spingendo con il Bruges per essere lasciato libero di partire e raggiungere il prima possibile la squadra italiana.

Paolo Maldini e Frederic Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (©LaPresse)

Il giovane gioiello belga avrebbe dichiarato al proprio club d’appartenenza di volere solo il Milan. De Ketelaere ha fatto sapere di prendere in considerazione soltanto l’offerta di Maldini e di fatto nessun altro club interessato. Niente da fare dunque per Leicester e Leeds, squadre di Premier League che avevano provato ad inserirsi nell’affare.

Mossa che aiuterà dunque il Milan nelle prossime transazioni con il Bruges. Una scelta, quella di CDK che di fatto accelera i tempi, visto che il parere del calciatore è sempre fondamentale nella buona riuscita di un’operazione di mercato. La speranza del Milan è che entro la fine di questa settimana si sblocchi la situazione e dal Belgio arrivi l’ok per poter portare il classe 2001 in Serie A.