Milan Femminile, addio doloroso: la cessione è ufficiale

Ufficiale la cessione da parte del Milan Femminile di una delle calciatrici probabilmente più amate dal pubblico rossonero.

Terminata anzitempo e anche con grande delusione la spedizione agli Europei, le calciatrici della Nazionale italiana femminile sono pronte a ricominciare preparando il nuovo campionato.

Milan F
Il Milan Femminile (©LaPresse)

Il Milan di Maurizio Ganz, fresco di rinnovo fino al 2024, ha cominciato ieri la preparazione presso il centro sportivo Vismara, a sud di Milano. Ma intanto arrivano novità importanti sulla rosa.

Dopo l’ufficialità dell’ingaggio delle gemelle ceche Kamila Michaela Dubcova, oggi è arrivata la notizia di un doloroso addio. Lascia il Milan una delle calciatrici più amate della famiglia rossonera.

Giacinti lascia definitivamente il Milan: va alla Roma

La campionessa in questione è Valentina Giacinti. Bomber e capitano del Milan Femminile negli ultimi anni, visto che ha militato con la maglia numero 9 rossonera per quattro stagioni.

L’addio di Giacinti era già nell’aria da tempo. A gennaio scorso era passata in prestito alla Fiorentina per alcuni diverbi con mister Ganz. Il ritorno parziale al Milan non è mai apparso definitivo, anzi, solo un passaggio obbligato prima di un altro trasferimento.

Valentina, classe 1994 originaria di Bergamo, ha disputato 86 partite ufficiali con il Milan realizzando ben 64 gol e lascia un’eredità pesante per l’attacco rossonero. Ad accoglierla c’è la Roma, che poco fa ha ufficializzato il suo arrivo.

 

Giacinti ha già rilasciato le sue prime parole da giallorossa: “Ho scelto la Roma perché la società sta investendo molto nel calcio femminile e ogni anno dimostra sempre di più di voler far bene. Sono molto positiva, ho delle belle sensazioni e non vedo l’ora di iniziare questa nuova vita calcistica. I miei obiettivi per quest’anno sono quelli di crescere tanto e riuscire a portare la Roma il più in alto possibile”. Nella prossima stagione avrà anche l’occasione di giocare da protagonista la Women Champions League.