Paquetà, vendita record? Una big d’Europa prepara l’assalto

Sul centrocampista c’è il forte interesse da parte del top club: il Milan ha una percentuale sulla rivendita e potrebbe guadagnare un bel gruzzolo

Il mercato è ormai entrato nel vivo e in Europa sono già stati tanti i grandi affari fino a questo momento. Ce ne è uno poi che potrebbe concretizzarsi e dal quale il Milan potrebbe ricavare qualcosa.

Lucas Paquetà
Lucas Paquetà (©LaPresse)

I vari top club stanno cominciando a muoversi in maniera pesante e sono pronti a mettere tanti milioni per chiudere affari importanti in entrata in vista della prossima stagione. Da uno di questi grandi affari il Milan potrebbe trarne giovamento: parliamo di quella che potrebbe portare Lucas Paquetà al Manchester City. Secondo quanto riferito dall’Equipe infatti, il brasiliano è finito nel mirino del club di Pep Guardiola.

Nel caso in cui i Citizens dovessero andare a cedere il portoghese Bernardo Silva, potrebbero puntare su di lui. L’ex rossonero è rinato a Lione con Rudi Garcia prima e con Peter Bosz dopo, e i francesi ora giustamente non intendono fare sconti, che adesso è diventato uno dei gioielli più preziosi della Ligue 1.

City su Paquetà: il Milan potrebbe incassare oltre 10 milioni

Paquetà arrivò al Milan nel gennaio del 2019 per una cifra molto alta (intorno ai 38 milioni) ma non riuscì mai davvero ad incidere con la maglia del Diavolo. Dopo un anno e mezzo infatti lasciò i rossoneri, con 44 presenze e solo un gol all’attivo. Su di lui ha puntato forte il Lione, che spese 20 milioni per portarlo in Francia e il gioco è valso la candela.

Quest’anno il classe ’97 ha chiuso con 9 gol e 6 assist in 35 presenze di campionato, più 2 reti in Europa League. Il suo contratto è in scadenza nel 2025 e il Lione vorrebbe rinnovare. La sua valutazione è molto alta, con il presidente Aulas che in inverno ha già rifiutato 40 milioni dal Tottenham. Il Milan è spettatore interessato, perché all’epoca aveva pattuito una cospicua percentuale sulla rivendita, così che nelle casse dei rossoneri ora potrebbero entrare anche fra i 10 e i 12 milioni.