De Ketelaere ha già un record: non era mai successo prima

Il neo acquisto del Milan Charles de Ketelaere ha già ottenuto un primato appena sbarcato in Italia, riguardo la sua valutazione.

Da ieri sera Charles de Ketelaere è ufficialmente un nuovo calciatore del Milan. Una trattativa lunga, tortuosa ma finalmente ben riuscita per i rossoneri, che lo hanno voluto fortemente.

cdk
Charles De Ketelaere (©LaPresse)

La trequarti a disposizione di Stefano Pioli ora è completa, grazie alla qualità e alla freschezza del talento belga. Il Club Bruges è stato un osso duro, sparando sempre alto per la valutazione del suo cartellino.

Alla fine il Milan ha dovuto sborsare 32 milioni di euro più altri 3 di bonus variabili, avvicinandosi di fatto ai 35 milioni che inizialmente il club belga chiedeva per il talento classe 2001.

La lista degli acquisti più costosi dal Belgio all’Italia

Fino a ieri il mercato in entrata del Milan si era fermato al colpo a costo zero di Origi ed ai riscatti onerosi di Florenzi e Messias, per un esborso complessivo da 7,2 milioni di euro. Il resto del budget estivo è stato utilizzato proprio per accaparrarsi De Ketelaere e regalare un talento puro a mister Pioli.

De Ketelaere ha già un primato, non appena sbarcato a Milanello. Il fantasista ex Bruges è divenuto il calciatore più costoso giunto in Serie A direttamente dalla Jupiler-Pro League belga. Mai nessun calciatore giunto dal Belgio era costato così tanto prima d’ora.

Il report del portale Transfermarkt parla chiaro. I 32 milioni spesi dal Milan per CDK sono un record assoluto sull’asse Italia-Belgio. In precedenza il primato apparteneva all’Inter, che nel 2021 spese ben 16 milioni di euro per contro-riscattare Zinho Vanheudsen dallo Standard Liegi.

Tali numeri fanno capire come il campionato belga stia diventando una fucina di talenti sempre più costosa. In passato infatti elementi come Kalidou Koulibaly o Sergej Milinkovic-Savic erano costati ai club italiani intorno (o anche sotto) ai 10 milioni di euro, acquistati quando erano ancora dei giovani di prospettiva.

koulibaly
Kalidou Koulibaly (©LaPresse)

La società di Serie A che in tempi recenti più di tutte ha pescato bene in Belgio è l’Atalanta. Negli ultimi anni gli orobici hanno strappato al Genk sia il terzino danese Maehle, sia il centrocampista ucraino Malinovsky, spendendo circa 13 milioni di euro per entrambi i cartellini. Ora con il colpaccio De Ketelaere, il Milan ha ottenuto un nuovo primato, sperando che venga ripagato sul campo al più presto.