Rinnovo Bennacer: richiesta inaspettata, Milan spiazzato

Non eccellenti le notizie in casa Milan riguardo ad uno dei calciatori che devono rinnovare il contratto in breve tempo.

Non solo mercato in entrata ed in uscita. Il Milan in queste ultime settimane estive deve accelerare su anche altri fronti, che potranno essere pure affrontati a settembre inoltrato.

Ismael Bennacer (©LaPresse)

Vale a dire i rinnovi contrattuali, una esigenza importante quella di blindare i giocatori più importanti e preziosi alla corte di mister Stefano Pioli. Dopo le firme di Pobega e Tomori delle scorse settimane, urgono altri accordi.

Una di queste trattative interne però rischia di diventare in salita per il Milan. Un calciatore che ancora non ha voluto firmare il prolungamento per alcune incomprensioni a livello economico.

Il giocatore in questione è Ismael Bennacer. Scadenza di contratto a giugno 2024 ed esigenza di rivedere l’accordo con il Milan il prima possibile. L’intenzione è quella di aumentare gli anni di scadenza, ma anche l’ingaggio dell’algerino.

Il rinnovo col Milan e l’insidia Liverpool: la situazione

Il centrocampista classe ’97, ormai titolarissimo negli schemi di mister Pioli, sta valutando le proposte rossonera. Il club infatti non vuole rischiare di perderlo come accaduto con altri elementi a parametro zero, vedi le situazioni di Kessie o Donnarumma.

Arrivano però dei possibili ostacoli alla trattativa per blindare Bennacer. Il primo si chiama Liverpool: il club inglese infatti si è messo sulle tracce del numero 4 rossonero, indicato dagli uomini-mercato del Merseyside come un possibile rinforzo ideale in mediana.

benna
Bennacer esulta (©LaPresse)

Il pressing dei Reds potrebbero far tentennare Bennacer e rendere più difficoltosa la trattativa per blindarlo a Paolo Maldini. Infatti il centrocampista ha alzato le pretese: chiede 4 milioni netti di stipendio per mettersi al tavolo e firmare il suo prolungamento (almeno fino al 2027). Mentre al momento il Milan è fermo alla proposta da 3 milioni annui, ovvero precisamente il doppio rispetto a quanto Bennacer percepisce al momento.

Un déjà-vu per il Milan, che anche in passato ha vissuto questa situazione. Ovvero un annoso rinnovo di un proprio titolare, tentato però dai rumors di calciomercato e dunque portato a chiedere di più. La speranza è che si trovi un accordo, anche a metà strada, sempre per evitare di dover rivedere un calciatore importante fare le valigie per incongruenze dal punto di vista economico e contrattuale.