Milan, sorpasso all’Inter effettuato: Pioli esulta

Sorpasso all’Inter effettuato: ora il difensore può davvero vestire il rossonero. Serve un ultimo passaggio affinché l’affare si concretizzi

Continua la caccia al difensore in Casa Milan. Il club rossonero è a lavoro per cercare il giusto rinforzo che possa allungare la rosa dei centrali a disposizione di Stefano Pioli dopo l’addio di Alessio Romagnoli.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Fikayo Tomori e Pierre Kalulu sono i titolari indiscussi del Milan. Vorrebbe provare ad insidiarli Simon Kjaer ma le condizioni fisiche nono sono ottimali. Ci vorrà del tempo per vederlo al massimo della forma. Non è da escludere, dunque, che nelle gerarchie, ci sia, al momento, Matteo Gabbia davanti al danese.

Non è un caso che l’italiano, almeno fino a gennaio, non si muoverà da Milano: l’ex Primavera è una pedina importante, anche per la questione legata alla compilazione delle liste e la Sampdoria, può, così, attendere.

Dopo l’acquisto di Charles De Ketelaere, Paolo Maldini e Frederic Massara hanno sondato profondamente il mercato, alla ricerca dell’occasione giusta. Diallo, ormai, non appare più un obiettivo, e Tanganga è sempre più lontano. Il Tottenham non apre al prestito, con diritto di riscatto, e il calciatore potrebbe prendere altre strade per giocare con maggiore continuità.

Sorpasso all’Inter

Nell’ultime ore, così, ha preso sempre più piede Trevoh Chalobah. Per il 23enne, il Chelsea è disposto a concedere il prestito. Un prestito oneroso da 3 milioni di euro, che di fatto ha allontanato l’Inter, che era interessata al difensore inglese, che ora si avvicina al Milan. Attenzione al Lipsia, ma il fascino rossonero dovrebbe sedurre Chalobah, che a Milanello troverebbe Fikayo Tomori, un dettaglio da non sottovalutare. C’è comunque, ancora, un piccolo ostacolo: serve che i londinesi, prossimi avversari del Milan in Champions League, acquistino un nuovo centrale. Fofana è il nome in cima alla lista ma si stanno valutando anche le alternative

Sullo sfondo resta Thiaw, vecchio pallino dei rossoneri, che hanno provato a prenderlo, dallo Schalke 04, nel corso della sessione di calciomercato invernale.