“Si può chiudere oggi”, Milan protagonista sul gong: l’annuncio esalta i tifosi

Arrivano gli aggiornamenti su quello che potrebbe e dovrebbe essere l’ultimo colpo in entrata della sessione estiva rossonera.

Giovane, talentuoso e pronto al salto di qualità. L’ultimo acquisto da parte del Milan in questa sessione di calciomercato estiva dovrebbe avere esattamente queste stigmate.

Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

In realtà si tratta di caratteristiche ormai tipiche della campagna acquisti targata Elliott Management. Non a caso il Milan finora ha investito su Charles De Ketelaere e Malick Thiaw, due profili classe 2001 e di cui si parla un gran bene in prospettiva.

Ora l’attenzione è spostata sul rinforzo a centrocampo, l’ultimo tassello prima di consegnare una rosa finalmente completa e idonea a Stefano Pioli. Il nome caldo delle ultime ore è quello di Aster Vranckx, talento belga del Wolfsburg.

Le ultime sull’affare Vranckx: cosa manca per la fumata bianca

Vranckx è addirittura più giovane dei suoi predecessori, visto che è nato nel 2002 ma vanta già una stagione da protagonista in Bundesliga a soli 19 anni. Nonostante ciò Paolo Maldini e Ricky Massara sembrano aver puntato forte sul ragazzo belga.

vranckx
Aster Vranckx (©LaPresse)

Sfumate definitivamente le piste Onana e Onyedika, altri mediani osservati da vicino dal Milan, si punta tutto su Vranckx. Le ultime sull’affare con il Wolfsburg arrivano direttamente dalla voce di Fabrizio Romano, esperto di mercato di Sky.

Pare che il Milan sia ottimista sulla buona riuscita dell’operazione. Si lavora sulla base del prestito con opzione per il riscatto definitivo (niente obbligo). Una condizione che il club tedesco proprietario del cartellino di Vranckx sembra propenso ad accettare.

Fumata bianca vicina e possibile nelle prossime ore. Ma manca ancora un accordo: quello economico, sulla cifra del riscatto totale. Il Milan propone 11,5 milioni di euro come spesa complessiva, il Wolfsburg invece ne pretende almeno 13. Distanza comunque minima che potrebbe risolversi con l’inserimento di alcuni bonus.

Il Milan inoltre sembra aver superato l’Atalanta nella corsa a Vranckx. Gli orobici, anche loro alla caccia di un mediano di talento dopo l’addio di Freuler, parevano in pole per il belga classe 2002, invece il forcing di Maldini e Massara sembra stia avendo la meglio.