Annuncio ufficiale: dal Milan al Manchester City

Dopo un’esperienza breve al Milan, ora il trasferimento al Manchester City: in queste ore è diventato ufficiale.

Il Milan in questi anni ha messo in piedi un progetto che ha portato la prima squadra maschile a tornare in Champions League e a vincere lo Scudetto. L’obiettivo è quello di restare al top adesso. Ma il club punta molto anche sul settore giovanile e sulla squadra femminile.

Maglia Milan
Maglia Milan

Il Milan Femminile ha sempre chiuso il campionato di Serie A nelle prime tre posizioni in queste scorse quattro stagioni, segnale della bontà delle squadre allestite. È mancato sempre qualcosa per vincere lo Scudetto, però la dirigenza spera di arrivare anche a questo traguardo.

La voglia di investire anche nella formazione femminile non manca. Anche nell’ultima sessione del calciomercato ci sono stati diversi acquisti interessanti, a partire da Kosovare Asllani: 33enne attaccante svedese che ha militato anche nel PSG, nel Manchester City e nel Real Madrid. È lei la calciatrice dalla quale ci si aspetta di più in questa stagione.

Al Manchester City dopo l’esperienza al Milan

Il Milan è molto attento al mercato internazionale sia quando si tratta di Prima Squadra maschile sia di quella femminile. Tra le giocatrici arrivate dall’estero in questi anni c’è Yui Hasegawa, centrocampista classe 1997. È arrivata nel gennaio 2021 proveniente dal Tokyo Verdy Beleza ed è rimasta fino al termine della stagione, mettendo insieme 13 presenze e 3 gol. Poi non è stata confermata ed è volata in Inghilterra per giocare nel West Ham.

hasegawa
Yui Hasegawa al Manchester City

Dopo un anno trascorso nella squadra femminile degli Hammers, la Hasegawa cambia nuovamente squadra. Oggi è stato ufficializzato il suo trasferimento al Manchester City. La 25enne giapponese ha firmato un contratto di tre anni.

L’ex Milan è molto contento di questa nuova avventura in Inghilterra: “Era un mio grande sogno venire al Manchester City, quindi sono molto felice di essere qui. Quando ho giocato contro il City la scorsa stagione, mi è piaciuto molto lo stile di gioco della squadra, quindi quando ho avuto questa opportunità ho subito voluto unirmi al club. La gente mi vede come una giocatrice offensiva, ma voglio anche essere conosciuta per la mia difesa e imprevedibilità. Posso essere piccola, ma sono forte e voglio dimostrarlo. Mi piacerebbe creare quanti più gol e assist possibili per la squadra in questa stagione per aiutarci a godere di molti successi”.