Milan, la richiesta è folle: Maldini spiazzato

Dalla Spagna giunge notizia riguardante una richiesta esagerata fatta da un giocatore accostato al Milan e dal suo entourage.

I tifosi rossoneri nell’ultimo calciomercato estivo speravano che a Milanello arrivasse anche un nuovo esterno destro offensivo, ma così non è stato. La dirigenza ha deciso di confermare Alexis Saelemaekers e Junior Messias.

Maldini Cardinale
Paolo Maldini e Gerry Cardinale (©LaPresse)

Considerando il budget limitato con il quale hanno potuto agire Paolo Maldini e Frederic Massara, non era semplice aggiungere un giocatore di grande qualità in quel ruolo. Inoltre, avrebbe dovuto partire uno dei due già presenti. Non era semplice neppure trovare un rinforzo di livello con la formula del prestito.

A lungo si è parlato del possibile arrivo di Hakim Ziyech, però la trattativa non è mai decollata. Certamente il marocchino del Chelsea avrebbe rappresentato un buon upgrade per la fascia destra, Stefano Pioli avrebbe avuto a disposizione un calciatore di altissimo spessore e capace di fare la differenza.

Milan, richieste shock: l’affare si allontana

Tra le ali d’attacco accostate al Milan nelle settimane scorse c’è anche Marco Asensio, in scadenza di contratto a giugno 2023 e che potrebbe lasciare il Real Madrid per un prezzo “contenuto” a gennaio oppure a parametro zero in estate. Un’occasione di mercato che più società europee stanno valutando.

Il suo agente Jorge Mendes probabilmente preferisce un trasferimento gratuito a fine stagione, così da poter incassare una cospicua commissione. Se non ci sarà alcuna offerta convincente per lui e per i blancos nella finestra invernale del calciomercato, allora il maiorchino se ne andrà a parametro zero.

Asensio
Asensio (LaPresse)

Stando a quanto rivelato da ElNacional.cat, Asensio chiede un premio alla firma da ben 25 milioni di euro. La stessa cifra che il Real Madrid vorrebbe incassare a gennaio con una eventuale cessione. Inoltre, il giocatore vuole circa 7 milioni come stipendio netto annuo.

Non sembrano esserci assolutamente le condizioni per un trasferimento al Milan. Più probabile che il futuro dell’esterno spagnolo possa essere in Premier League, dove si fanno meno problemi a spendere determinate somme. Sicuramente non ci sarà alcun rinnovo con il Real, che spera solamente in una cessione a gennaio per evitare di perderlo a zero.