Milan, Pobega dopo Balotelli: non succedeva da 9 anni

Il gol di Pobega in Milan-Dinamo Zagabria ha spezzato una sorta di maledizione che durava da diverso tempo. 

Per il Milan era fondamentale vincere contro la Dinamo Zagabria e la missione è stata compiuta. Il risultato finale di 3-1 consente alla squadra di Stefano Pioli di salire in testa alla classifica del girone E della Champions League, considerando il pareggio tra Chelsea e Salisburgo nell’altro match.

Pobega Tomori
Tommaso Pobega e Fikayo Tomori (©LaPresse)

Tra le note liete del match di San Siro c’è sicuramente il gol di Tommaso Pobega subentrato a Sandro Tonali nel secondo tempo e autore della rete del definitivo 3-1. Ha chiuso lui la sfida con una potente conclusione di sinistro dall’interno dell’area su assist perfetto di Theo Hernandez.

Il centrocampista triestino è sempre più integrato nel Milan di Pioli e sta convincendo coloro che avevano dei dubbi su di lui. Le esperienze maturate in prestito nelle scorse stagioni sono state molto utili, in particolare l’ultima a Torino sotto la guida di Ivan Juric. Adesso sembra pronto per vestire una maglia pesante come quella rossonera.

Pobega, gol significativo in Champions League

Il gol segnato da Pobega contro la Dinamo Zagabria ha un significato particolare. Infatti, è il primo segnato da un giocatore italiano del Milan in Champions League a distanza di quasi dieci anni dall’ultima volta. L’ultimo era stato Mario Balotelli, in rete in Celtic-Milan 0-3 il 26 novembre 2013. Sono passati 3214 giorni.

Il mediano triestino ha messo fine a lungo digiuno, anche se va ricordato che per sette stagioni i rossoneri non hanno disputato la massima competizione UEFA per club. Adesso puntano a rimanerci costantemente nei prossimi anni e in questa edizione c’è la volontà di superare la fase a gironi, obiettivo non raggiunto nella scorsa anche a causa di un gruppo molto complicato. Adesso ci sono maggiori chance di accedere agli Ottavi di finale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)