Milan-Napoli, rivalità e stima: l’elogio di Spalletti è da applausi

Dichiarazione molto significativa quella di Luciano Spalletti nella conferenza stampa di Milan-Napoli. Il tecnico degli azzurri ha sottolineato l’enorme stima nei confronti di Stefano Pioli e della sua squadra…

Tra poco più di ventiquattro ore Milan e Napoli scenderanno in campo a darsi battaglia. Ci sarà San Siro a fare da sfondo, in una sfida per il primo posto in solitaria. Le due formazioni arrivano al massimo dell’euforia allo scontro. Reduci da una grande vittoria in Champions League. 

Pioli e Spalletti
Pioli e Spalletti (©Ansa Foto)

Il Milan ha infatti battuto in casa la Dinamo Zagabria piazzandosi prima nel girone E. Stesso il Napoli, che ha schiacciato in trasferta il Rangers. L’umore è alle stelle anche in Serie A, dato che le due squadre comandano a pari punti la classifica. C’è voglia però di primeggiare senza rivali. Di godersi il primato personale!

Sia Milan che Napoli non vogliono mancare all’appuntamento. Ci si aspetta una sfida piena di emozioni e soprattutto di altissimo livello. È parere di molti che le squadre di Pioli e Spalletti giochino il miglior calcio in Italia, e portino in alto il tricolore in Europa. Ritmo, palleggio di qualità, verticalizzazioni e difese di ferro fanno del Milan e del Napoli due formazioni molto forti.

Domani sarà uno scontro di fuoco, in cui solo i dettagli riusciranno a fare la differenza. Come dichiarato da Stefano Pioli in conferenza stampa è già sfida Scudetto. Interessante dall’altra sponda la dichiarazione di Luciano Spalletti. Il tecnico toscano ha parlato del Milan e del suo allenatore facendo trapelare l’enorme stima e apprezzamento. Parole che sanno di grande sportività, e che sottolineano la stima reciproca quando ci sono in ballo i valori più puri del calcio.

Spalletti: “Mi fa piacere vedere che Milan e Napoli si somigliano”

Anche Stefano Pioli in conferenza stampa ha ribadito tutta la sua stima nei confronti di Luciano Spalletti: “Ha fatto sempre giocare le squadre con impronta propositiva. Ci siamo incontrati tante volte, tantissimi anni fa ero andato a vedere i suoi allenamenti alla Roma. Lo stimo perché è capace, molto bravo, sa migliorare i giocatori”.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

E non è stato da meno il giudizio di Spalletti a Pioli e al suo Milan: “Sarà una bella partita per il calcio italiano. Penso l’abbia detto anche Stefano che Milan e Napoli sono due squadre simili. Quando le osservo noto cose che mi fa piacere vedere e che faccio notare anche ai miei calciatori. Lui è stato molto bravo a tenere tutto unito l’ambiente perché hanno passato momenti di difficoltà. Ma li hanno superati e hanno remato tutti nella stessa direzione ed hanno vinto. Anche quest’anno sarà così o ancora più difficile perché hanno in più l’esperienza dell’anno scorso e ci lavorano da ben tre anni. Hanno anche ringiovanito molto l’anno scorso, mettendo insieme giovani a formidabili campioni”.

Non c’è niente di meglio di godersi una partita avvincente con la consapevolezza che le due squadre e i due allenatori si apprezzino così tanto a vicenda, trovando anche delle importanti similitudini in comune.