Milan-Napoli, Highlights Serie A: gol e sintesi partita | Video

Milan-Napoli, la cronaca con gli highlights del posticipo della 7.a giornata di Serie A, disputato domenica 18 settembre a San Siro

La solita, grande, cornice di pubblico accoglie Milan e Napoli per il match che chiude il programma della 7.a giornata di Serie A.

Milan Napoli
Milan Napoli (Ansa Foto)

Pioli cambia qualcosa nella formazione titolare con Krunic al posto di Leao e Kjaer per Kalulu. Saelemaekers comincia nella sua posizione a destra. Nel Napoli, Spalletti (squalificato) sceglie Raspadori al centro dell’attacco per sostituire l’indisponibile Osimhen.

Primo tempo quasi interamente a tinte rossonere. Del Milan tutte le occasioni da gol più pericolose. Al 12′, Giroud, imbeccato da un filtrante costringe a una gran parata Meret che devia sulla traversa. I rossoneri continuano ad attaccare e al 26′, sempre Giroud tenta lo “scorpione” in acrobazia che toglie la palla all’accorrente Calabria in posizione decisamente più favorevole. Al 27′, ci prova anche Krunic con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma Meret fa buona guardia.

Il Napoli si affida alle ripartenze di Kvaratskhelia. Un altro passo per il georgiano che, con le sue sortite, causa le ammonizioni di Calabria e Kjaer. Un solo pericolo per Maignan su un colpo di testa di Politano da posizione defilata ben controllato dal portiere. All’intervallo, senza recupero, è 0-0 a San Siro.

Milan-Napoli, il secondo tempo

Nell’intervallo, Pioli sostituisce i due ammoniti con Kalulu e Dest. Quest’ultimo, al debutto in Serie A, commette il netto fallo su Kvaratskhelia punito con il rigore dall’arbitro Mariani dopo l’on field review. Al 55′, Politano trasforma e il Napoli è avanti 0-1.

Il vantaggio del Napoli costringe Pioli ad altri due cambi con Messias e Diaz al posto di Saelemaekers e Krunic. I rossoneri riprendono ad attaccare e proprio Messias con una conclusione al 67′ costringe Meret a una grande parata. E’ il preludio al meritato pareggio del Milan. De Ketelaere imbecca con un filtrante Hernandez che serve prontamente Giroud, lesto a battere Meret per l’1-1.

Proprio nel momento favorevole per il Milan, il Napoli passa nuovamente in vantaggio con il chirurgico colpo di testa di Simeone che beffa Tomori e Maignan. Il Milan sembra accusare il nuovo svantaggio ma trova ancora la forza per attaccare. Su un’altra discesa di Hernandez all’85’, Giroud spizza per Kalulu in proiezione offensiva con il tiro del difensore che si infrange clamorosamente sulla traversa.

Il Milan ci prova anche nel finale ma è il Napoli a vincere e a conquistare la vetta della classifica. Finisce 1-2 a San Siro, un epilogo decisamente immeritato per i padroni di casa.

PER GLI HIGHLIGHTS DI MILAN-NAPOLI | CLICCA QUI