ML – Milan, personalizzato per tre giocatori: le ultime da Milanello

Arrivano novità da Milanello e dall’infermeria rossonera. Stefano Pioli sta provando a recuperare alcuni elementi per sabato prossimo.

Il Milan vive un periodo delicato. Non solo per la sconfitta contro il Napoli in casa nell’ultima giornata prima della sosta, bensì anche per i tanti infortuni che stanno capitando ai propri calciatori.

pioli
Pioli a Milanello (Ansa foto)

Da un paio di settimane la maledizione degli stop muscolari si è impossessata di Milanello: si contano ben 9 calciatori di recente alle prese con guai fisici non di poco conto, ultimo della serie Simon Kjaer ieri uscito malconcio durante un match con la sua Danimarca.

Qualche buona notizia potrebbe però arrivare proprio dall’infermeria. In pratica mister Stefano Pioli è fiducioso sul rientro a pieno regime di tre calciatori, già in campo nella giornata di oggi per un allenamento personalizzato.

I tre rossoneri subito in campo: tornano in gruppo martedì?

Come appurato dalla nostra redazione, stamattina a Milanello si sono ritrovati proprio i suddetti tre elementi della rosa milanista, pronti a riprendere il lavoro individuale per farsi trovare pronti a breve.

Stiamo parlando di Davide Calabria, Sandro Tonali ed Ante Rebic. Guai e situazioni muscolari diverse per i tre calciatori, con il croato che è fermo da più tempo per via dei noti problemi muscolari alla schiena.

tonali calabria
Sandro Tonali e Davide Calabria (©LaPresse)

Calabria invece si è fermato durante Milan-Napoli, così come Tonali che è stato oggi rispedito ufficialmente a casa dalla Nazionale italiana. La buona notizia è che i calciatori in questione oggi hanno ripreso a ritmo blando sul campo, approfittando della sosta per recuperare la condizione fisica.

L’intenzione di Pioli è quelli di averli tutti a disposizione alla ripresa degli allenamenti generali, fissata per martedì prossimo. Ovvero quando il Milan ricomincerà a lavorare per preparare la sfida all’Empoli del 1 ottobre. Rebic, Calabria e Tonali vogliono fortemente rimettersi in sesto e diventare utilizzabili per il match del Castellani.

Ci vorrà più tempo per altri elementi. Maignan, Theo Hernandez e Origi avranno bisogno ancora di giorni di recupero e fisioterapia prima di essere considerati recuperati, soprattutto il portiere francese. Da valutare invece Kjaer, che per ora resta nel ritiro della sua Danimarca.